Maverick Vinales
Maverick Vinales (©Getty Images)

I piloti del team Red Bull KTM, Bradley Smith e Pol Espargaro, si sbilanciano sul Mondiale 2017 di MotoGP. I favoriti sembrano Vinales e Marquez, ma non si può negare la straordinaria impresa di Rossi che, nonostante 38 anni, riesce ancora a lottare per il podio. Ma secondo gli alfieri del team austriaco i favoriti restano i due giovani spagnoli.

Restano ancora tre giorni di test in Qatar, meno di un mese all’inizio del Motomondiale, altri giorni di test privati. Yamaha e Honda restano le grandi favorite, Ducati e Suzuki partono all’inseguimento. “E’ difficile da dire. Siamo ancora nella fase di pre-campionato”, ha detto Bradley Smith a Speedweek.com. “Ma non si può negare che Maverick Viñales sta facendo molto bene in fase di test. Tuttavia, si deve necessariamente fare i conti con il campione del mondo Marc Marquez”.

Valentino Rossi sarà nella partita 2017? “Quello che ha dimostrato nella sua carriera è davvero impressionante”, ha affermato Pol Espargaró. “Questo è esemplare per tutti i driver. In MotoGP ogni anno c’è un nuovo giovane pilota, ma lui è ancora lì… E ogni anno lotta per la vittoria. Questo è molto, molto impressionante. Sono sicuro che Valentino anche nella prossima stagione darà il 200 per cento dell’impegno e i giovani avversari lo metteranno alla prova. Con Maverick Viñales ha ottenuto un nuovo, forte avversario, che lo sprona, che è la prossima sfida per lui. Mi dispiace per i tifosi di Valentino – ha concluso Pol Espargaro -. Ma credo che Maverick è il favorito. Anche se la prossima stagione è ancora molto variabile”.