Lamborghini Centenario, consegnato il primo esemplare

Lamborghini Centenario photo by Carscoops.com

Dopo quasi un anno parte finalmente la produzione di Lamborghini Centenario. Il modello è stato prodotto in soli 40 esemplari e vanta le seguenti dimensioni: 4924 mm di lunghezza, 2062 mm di larghezza, 1143 mm di altezza, 2700 mm di passo e 1520 kg di massa. La vettura nasce nel 2016 per onorare il centesimo compleanno del fondatore Ferruccio Lamborghini, morto a Perugia il 20 febbraio 1993.

Costruita sulla base della Aventador, la Lamborghini Centenario è stata prodotta in 20 modelli coupé e 20 roadster. Le linee di questo splendido bolide sono più dolci rispetto al solito. La casa bolognese, infatti, si è sempre distinta per la spigolosità dei propri modelli. L’auto è stata presentata al Salone di Ginevra del 2016 e partiva da un costo di poco meno di 2 milioni e 200mila euro.

Lamborghini Centenario, il primo modello arriva negli Emirati Arabi

La Lamborghini Centenario è spinta da un propulsore V12 capace di produrre 770 CV e 690 Nm di coppia massima. La vettura è in grado di raggiungere una velocità massima di 350 km/h con un’accelerazione capace di andare da 0 a 100 in 2,8 secondi, da 0 a 200 in 8,6 secondi e da 0 a 300 in 23,5 secondi. Il cambio è un automatico ISR a 7 velocità.

Le chiavi del primo esemplare, come riportato da “Carscoops.com”, della Lamborghini Centenario sono state consegnate ad un ricco cliente degli Emirati Arabi (Rashid bin Humaid Al Nuaimi). Tutti i modelli previsti dalla produzione sono stati tutti già venduti, quindi chi è interessato alla vettura dovrà accontentarsi di prenderla di seconda mano. Il modello consegnato sinora è di colore arancione.

Chi invece vuole guidare una Lamborghini Centenario senza spendere cifre assurde dovrà accontentarsi del virtuale. Su Forza Horizon 3, infatti, è possibile guidarla. Insomma questo proibitivo bolide è finalmente su strada e siamo sicuri farà parlare tanto di sé. Naturalmente vista l’edizione limitata e gli unici 40 esemplari già esauriti, il prezzo di questo gioiello di meccanica non potrà fare altro che lievitare sino a cifre altissime.

Antonio Russo