Ferrari FXX K, pronti per la versione station wagon?

Ferrari FXX K Station Wagon (Facebook)

Certe volte la fantasia di una persona può raggiungere vette inesplorate dalla collettività. Come spesso capita, sulla pagina Facebook del designer Yasid Oozeear, YasidDESIGN ci si imbatte in curiose rivisitazioni di modelli di auto da corsa. Nel recente passato vi avevamo mostrato alcuni bolidi da strada trasformati in pick-up. Ora però sembra essere giunto il momento di nuovi esperimenti e questa volta ad essere stravolto è l’abitacolo della vettura.

Ad un primo sguardo di base è stata presa una Ferrari FXX K, che per l’occasione è stata allungata per diventare una comoda e familiare station wagon. A corredo della foto il solito commento ironico di quanto sia “blasfema” questa ennesima trasformazione. La vettura ad occhio conserva la sua soluzione a 2 porte, anche se è stata allungata sino all’inverosimile per permettere l’aumento del bagagliaio.

Ferrari FXX K, riassunto perfetto di bellezza e velocità

Per quanto concerne, invece, il modello che fa da base a questa concept car, la Ferrari FXX K è un bolide prodotto in soli 32 esemplari tra il 2014 e il 2015. Da un progetto di Marco Fainello, può vantare le seguenti dimensioni: 4896 mm di lunghezza, 2051 mm di larghezza, 1116 mm di altezza, 2650 mm di passo e 1165 kg di massa. La vettura non è destinata ad un uso stradale e pertanto non rispetta alcuna omologazione. Libera da qualunque vincolo non è nemmeno idonea all’utilizzo nelle competizioni. Insomma è solo espressione di bellezza e velocità allo stato puro.

La Ferrari FXX K monta un motore da 1050 CV, 860 dei quali erogati dal motore V12 e 190 da quello elettrico. Inoltre, dispone di 900 Nm di coppia massima. La vettura pesa 90 kg in meno rispetto a LaFerrari e riesce a percorrere un giro completo di pista a Fiorano in 5 secondi in meno, in 1’14”, insomma tempi che si avvicinano, seppur da lontano, a quelli di una Formula 1.

Antonio Russo