SBK Phillip Island, Gara-2: vince Rea, Davies-Melandri sul podio

Chaz Davies e Jonathan Rea
Chaz Davies e Jonathan Rea (©Getty Images)

La Gara 2 di SBK a Phillip Island si chiude con un’altra vittoria di Jonathan Rea (Kawasaki Racing Team), seguito dai due alfieri dell’Aruba.it Racing – Ducati, Chaz Davies e Marco Melandri. La musica non cambia per il campione in carica, ma quest’anno la sfida con le Ducati si preannuncia serrata: Davies non ha mollato la presa fino al traguardo, Melandri ritorna sul podio dopo circa tre anni.

Quattro piloti si sono contesi il podio fino all’ultimo giro, con Chaz che ha tagliato il traguardo a soli + 0.025s da Rea, mentre Melandri ha ottenuto uno straordinario terzo posto (+0.249s) e Alex Lowes (Pata Yamaha Official WorldSBK Team) ha chiuso con il quarto posto, dopo aver dominato l’inizio della gara. A partire dalla pole position era stato proprio l’inglese Alex Lowes, quarto in Gara1, che ha dominato i primi giri, seguito da Laverty e Fores che partivano dalla prima fila. Rea, invece, è scattato dalla nona casella, arrivando ben presto a stare nelle prime posizioni.

Marco Melandri, partito dalla quarta fila, si è riscattato dopo la caduta in Gara 1 ed ha riassaporato il podio che mancava dal 2014. Xavi Fores (BARNI Racing Team) ha chiuso quinto, mentre Tom Sykes (Kawasaki Racing Team) ha tagliato il traguardo in sesta posizione, a oltre quattro secondi dal suo compagno di squadra. Gara sfortunata per Nicky Hayden (Red Bull Honda World Superbike Team), caduto a 14 giri dalla fine, e per i due italiani Riccardo Russo (Guandalini Racing) e Ayrton Badovini (Grillini Racing Team).

 

WorldSBK Phillip Island, Gara-2: tempi e classifica finale

1. Jonathan Rea GBR Kawasaki Racing ZX-10R 22 laps
2. Chaz Davies GBR Aruba.it Racing Ducati 1199R +0.025s
3. Marco Melandri ITA Aruba.it Racing Ducati 1199R +0.249s
4. Alex Lowes GBR PATA Crescent Yamaha R1 +0.956s
5. Xavi Fores ESP Barni Ducati 1199R +2.320s
6. Tom Sykes GBR Kawasaki Racing ZX-10R +4.781s
7. Michael van der Mark NED PATA Yamaha YZF-R1 +7.307s
8. Leon Camier GBR MV Agusta RC F4 RR +9.756s
9. Lorenzo Savadori ITA Milwaukee Aprilia RSV4 +11.135s
10. Eugene Laverty IRE Milwaukee Aprilia RSV4 +20.123s
11. Alex de Angelis SMR Pedercini Kawasaki ZX-10R +25.799s
12. Josh Brookes AUS ER Motorsports Yamaha YZF-R1 +25.879s
13. Markus Reiterberger GER Althea BMW S1000RR +25.917s
14. Roman Ramos ESP Team Go Eleven Kawasaki ZX-10R +26.292s
15. Stefan Bradl GER Red Bull Honda CBR1000RR SP2 +28.440s
16. Randy Krummenacher SWI Puccetti Kawasaki ZX-10R +33.679s
17. Ondrej Jezek CZE Grillini Kawasaki ZX-10R +1’14.043s