Luca Marini: “Valentino mi mostra come essere aggressivo”

Luca Marini (©Getty Images)

Luca Marini si prepara ad una  nuova stagione di Moto2 con il team svizzero Forward e avrà come compagno di squadra l’italiano Lorezo Baldassarri. Il pilota è famoso è molto famoso in Italia per essere il fratellastro di Valentino Rossi. L’ultima stagione per Marini non è stata di certo esaltante, ma nei primi test a Jerez è sembrato molto pimpante e insieme al compagno di squadra si è piazzato a ridosso dei primi.

Come riportato da “Speedweek.com”, Luca Marini ha così commentato la stagione che sta per cominciare: “Devo migliorare in termini di sorpasso, perché gli altri piloti sono molto aggressivi in quel frangente. Lo sono molto più di me, mentre io perdo troppo tempo dietro piloti più lenti. Le battagli effettuate al Ranch mi hanno sicuramente aiutato a migliorare. Valentino al Ranch spesso mostra manovre aggressive. Questo è piuttosto insolito per lui perché è uno dei piloti più puliti della Moto GP. Al Ranch vedo sempre cose molto interessanti e spero che questo mi aiuti”.

Luca Marini: “Devo migliorare sulla forza mentale”

“All’inizio della mia esperienza in Moto2 mi ero abbattuto dopo poche gare, ma poi ho capito che è importante rimanere concentrati e non pensare alle cose brutte che accadono durante il weekend. Per me sarà molto importante continuare a migliorarmi e non commettere più gli stessi errori. Sto cercando di lavorare sulla mia forza mentale. Come si può vedere anche con Valentino è molto importante. Un anno di esperienza è già stato fatto e sicuramente questo mi aiuterà”.

Insomma Luca Marini vuole scrollarsi di dosso l’appellativo di fratellastro di Valentino Rossi e cominciare a mettere la sua firma nel mondo del Motomondiale per dimostrare a tutti che è un valido pilota. I test per ora gli stanno dando ragione, bisognerà vedere se anche in gara riuscirà a dire la sua.

Antonio Russo