L’oroscopo cinese applicato alla MotoGP. Rossi è la pecora

Valentino Rossi (©Getty Images)

Qualche settimana fa l’immensa comunità cinese ha festeggiato l’arrivo del 2017. Un anno che secondo il loro particolare oroscopo sarà sotto il segno dal gallo.

E così un ragazzo malesiano, tale Lee Meng. Grande appassionato di motori e di due ruote ha deciso di avvicinare il calendario asiatico ad alcuni dei migliori piloti della MotoGp. E da qui fare una speciale previsione. Riportata dal sito PecinoGP.com.

Gallo della stagione sarà Marc Marquez. Secondo il fan, il “Cabroncito” della MotoGP dovrà passare attraverso forti dosi di sfortuna. Per questo non dovrà impegnarsi in grossi cambiamenti o prendere decisioni importanti. Inoltre incontrerà delle difficoltà nel mondo lavorativo con possibili conflitti con i colleghi e la dirigenza.

Jorge Lorenzo. Fresco di passaggio alla Ducati dopo una vita in Yamaha, sarà il coniglio. Lo spagnolo si troverà davanti a sfide impegnative, qualche nemico nel paddock, grande lavoro ma poco guadagno.

Valentino Rossi sarà rappresentato dalla pecora. Viaggerà in un’area di mezzo e dovrà affrontare diversi grattacapi. Ad un certo punto si sentirà stanco a causa di alcuni imprevisti e verrà isolato. A peggiorare le cose. A seguito del mercato instabile, le prestazioni del suo team e dell’azienda per cui corre subiranno un netto calo e dunque l’italiano sarà chiamato all’innovazione e al nuovo. Ad esempio modificando il modo di comunicare. Il tutto per dare una mano alla squadra a risalire.

Maverick Vinales, neo collega di box di Rossi, sarà il cane. L’iberico potrà godere di una buona sorte. Specialmente con gli sponsor. Ma dovrà dimostrarsi più aperto e conoscere persone di ambienti differenti da cui imparare. Dovrà anche prestare attenzione a chi sarà pronto ad accoltellarlo alle spalle.

Infine, il rider Suzuki Andrea Iannone è stato eletto serpente. Il pilota di Vasto, in crescita per quanto riguarda le relazioni interpersonali e la capacità di accettare l’aiuto degli altri, a fronte di un aumento di stipendio dovrà gestire parecchia pressione.