Svelata la Mercedes W08 di Hamilton e Bottas

Mercedes W08 (©Mercedes official)

L’attesa è finita per i tifosi della Mercedes. Questo giovedì è stata svelata la nuova W08 che parteciperà al mondiale 2017 di F1.

Chi si aspettava una presentazione glamour in stile Flavio Briatore con la Benetton dei tempi d’oro, sarà senz’altro rimasto deluso. La magia della scoperta infatti si è dissolta nel nulla al mattino. Quando Lewis Hamilton è sceso in pista a Silverstone per un paio di giri.

Alle 13.10 l’evento ufficiale. Con una ripresa amatoriale buona per una scuderia da fondo griglia.

Considerazioni a parte. La nuova Mercedes è certamente la più aggraziata tra le monoposto viste finora. Musetto affusolato e senza dente all’altezza delle sospensioni, si distingue per dei side pot molto interessanti. Essendo avvolti da una fascia seppur non aderente. Un escamotage certamente studiato da Stoccarda per migliorare il flusso dell’aria.

Altro punto degno di nota. Il retrotreno. Niente paratie alte e lunghe quasi a toccare l’alettone, bensì una leggera profilatura che dall’air box arriva agli scarichi.

“Oggi più che mai è stato emozionante vedere la macchina finita”. Ha confidato il dirigente Toto Wolff. “Con tante novità sarà eccitante verificare se siamo stati in grado di mantenerci al vertice. A mio avviso in casi del genere non bisogna abbassare la guardia. Le modifiche possono sempre portare opportunità a chi è meno esposto o chiamato a vincere”.

Quindi sulla livrea che mescola il classico argento, all’azzurro del main sponsor Petronas, il manager austriaco ha precisato. “Quest’anno abbiamo anche un tocco di blu. Che rimanda al nostro partner EQ. Azienda che si occupa di intelligenza elettrica nell’automotive. Aspetto per noi davvero fondamentale, tenendoci all’influenza della produzione nello sport e viceversa”.

“E’ stato fantastico provarla subito, anche se le raffiche di vento e il fondo umido hanno reso il mio shakedown un po’ più complicato”. Il commento di Ham. “Pur sapendo di essere su una vettura decisamente più ingombrante, il feeling alla guida è stato identico a quello che avevo sulla W07. Sono ansioso di andare a Barcellona per osservare con attenzione il comportamento di tutti i particolari e delle gomme”.

“E’ un grande giorno sia per me, sia per la squadra”. Il pensiero del neo acquisto Valtteri Bottas. “La W08 è molto bella. Nello specifico apprezzo le sue linee pulite e affusolate”.

Chiara Rainis