Alain Prost: “Anche nel 2017 la Ferrari non vincerà”

Alain Prost (©Getty Images)

Secondo Alain Prost per la Ferrari i tempi duri non sono ancora finiti. Intervenuto alla presentazione della nuova Renault RS17 di F1 nelle vesti di consulente senior della Losanga, il francese ha letteralmente smontato le speranze dei tanti tifosi del Cavallino. Lontano dall’iride piloti dal 2007 con Kimi Raikkonen e da quello costruttori dal 2008.

“Quando regole e monoposto cambiano molto, la Rossa difficilmente riesce ad essere al vertice”. Ha sentenziato il Professore prevedendo invece un duello per la vittoria tra Mercedes e Red Bull.

“E’ per questo motivo che non credo la vedremo con i suoi piloti battersi per il mondiale, almeno quest’anno. A mio avviso. Come nel 2016. Sarà ancora un testa a testa tra le Frecce d’Argento e il team austriaco”. il sua drastico parere.

Sulla scia dell’ex driver di Maranello Alain Prost. Le ultime indiscrezioni circolate. Che parlerebbero di un progetto 2017 sbagliato o comunque debole soprattutto per quanto concerne il telaio.

Un pericolo di fallimento che avrebbe convinto diversi personaggi chiave ad abbandonare la nave. Tra questi anche l’aerodinamico Dirk De Beer, approdato nella scuderia nel 2013.

“Devo riconoscere che abbiamo dovuto far fronte alla partenza di diversi ingegneri che ricoprivano ruoli importanti in seno al nostro staff”. Ha ammesso il Presidente Sergio Marchionne alla Bild. “. “E’ chiaro che avremmo preferito fare a meno di queste perdite, tuttavia occorre relativizzare. Tutte le squadre conoscono la fuga dei cervelli. Non solo la Ferrari”.

“Dallo scorso agosto abbiamo modificato in maniera considerevole il modo di lavorare. Stiamo facendo investimenti importanti, implementando le risorse e concentrando le energie nelle aree giuste”. Ha proseguito nella riflessione il boss FCA. “E’ vero. La Scuderia ha incontrato dei problemi, tuttavia non abbiamo bisogno di supereroi per superarli”.

Venerdì alle 9.45, via web, ci sarà la presentazione della nuova monoposto con i due piloti Kimi Raikkonen e Sebastian Vettel.

Chiara Rainis