Chevrolet Camaro ZL1, un’auto dalle prestazioni impressionanti

Chevrolet Camaro ZL1

Tutto pronto per il lancio della nuova Chevrolet Camaro ZL1. L’auto aveva già fatto parlare di sé qualche mese fa quando aveva girato sul circuito del Nurburgring con un tempo davvero impressionante, ora però General Motors ha deciso di rendere note alcune specifiche tecniche dell’auto, che promette di far impallidire tanti appassionati. La macchina è pronta a strappare l’appellativo della Camaro più veloce di sempre. Da alcuni test, infatti, è risultato che la ZL1 è capace di toccare i 318 km/h. Ottima anche l’accelerazione che fa bloccare il cronometro sui 3,5 secondi per andare da 0 a 100.

Inoltre la Chevrolet Camaro ZL1 è capace di generare una spinta massima laterale in curva di ben 1,04 g. La vettura sarà equipaggiata da un V8 biturbo da ben 650 CV. Per i test è stato scelto il circuito tedesco ovale di Papenburg. Per la prova su pista è stata utilizzata una Chevrolet Camaro ZL1 in configurazione standard con pneumatici con pressione 44 psi.

Chevrolet Camaro ZL1, una vettura da urlo

La nuova Chevrolet Camaro ZL1 è un auto dal profilo molto aggressivo, con una paraurti anteriore sporgente e delle abbondanti minigonne laterali. Sul retrotreno, invece, spicca un imponente alettone che sormonta dei gruppi ottici a sviluppo orizzontale con il logo del marchio americano a campeggiare al centro.

Stupendi gli interni, con i sediolini che presentano uno stile molto sportivo e bi-colore, con il loro “ZL1” a farla da padrone in alto, al centro. La plancia è snella, senza troppi fronzoli, con uno schermo al centro che permette al guidatore di connettersi alla vetture e gestire varie componenti. Il volante, invece, è in pieno stile auto da corsa, impreziosito anche da vari bottoni che permettono di comandare stereo, telefonate e altro mentre si guida in maniera facile, veloce e sicura.

Antonio Russo