Mercedes F1, Lauda e Wolff rinnovano fino al 2020

Niki Lauda e Toto Wolff (©Getty Images)

Il direttore sportivo, Toto Wolff , e il direttore non esecutivo, Niki Lauda, hanno rinnovato con Mercedes AMG F1 fino al 2020. I loro nuovi contratti coincidono con la durata della scadenza dell’impegno in Formula 1 del team tedesco. Da quest’anno inizieranno nuove trattative con Liberty Media per proseguire l’avventura nel Circus anche oltre tale data.

Toto Wolff, arrivato in Mercedes nel febbraio 2013, conserva il suo 30% di partecipazione nella squadra. Mentre Niki Lauda, arrivato alla fine del 2012, detiene il 10%. Tre giorni prima della presentazione della monoposto 2017 i due pilastri della scuderia annunciano il rinnovo di contratto.

Wolff e Lauda hanno aiutato la casa automobilistica tedesca a godere del suo periodo di maggior successo in F1, conquistando tre titoli mondiali consecutivi, sia nel campionato piloti che Costruttori. “Gli ultimi anni sono stati tra i più divertenti che ho avuto in Formula 1” ha dichiarato Lauda. “Toto ed io abbiamo formato una partnership perfetta con Mercedes e abbiamo una grande squadra che porta grandi risultati a tutti i livelli. Devo ringraziare Dieter [Zetsche] e gli altri membri del consiglio di Daimler AG per aver rinnovato la loro fiducia in noi”.

Le differenti personalità di Wolff e Lauda sono state fondamentali nella realizzazione di un dominio finora incontrastato. Nonostante le tante sfide affrontare Mercedes AMG F1 ha saputo portarle a termine con successo, grazie ad un ottimo lavoro di squadra. “Nel 2013 abbiamo ristrutturato la gestione della squadra con il chiaro obiettivo di migliorare le nostre prestazioni”, ha spiegato Dieter Zetsche, presidente e amministratore delegato Daimler. Da allora i risultati hanno superato le nostre aspettative. Un fattore chiave in questo successo è stata la combinazione di capacità imprenditoriali di Toto e l’esperienza di Niki”.