All’asta la Ferrari di Trump: il valore è raddoppiato

photo by AuctionsAmerica

Da quando Donald Trump è presidente degli Stati Uniti le auto appartenutegli hanno lievitato il proprio valore. Dopo la vendita di una sua Limousine è il turno di una Ferrari F430 acquistata nuova nel 2007 e tenuta da Trump fino al 2011. Dotata di tutta la documentazione che ne attesta il possesso presidenziale sarà messa all’asta il 1° aprile da AuctionsAmerica ad una cifra stimata tra 250.000 e 350.000 dollari.

La Ferrari F430 è stata tenuta in ottime condizioni dal suo secondo proprietario e conta meno di 10.000 km.La casa d’aste afferma che questa è probabilmente la prima supercar ad essere di proprietà di un presidente degli Stati Uniti e il suo valore potrebbe ulteriormente lievitare. Spinta da un motore V8 da 4,3 litri, eroga 490 CV e raggiunge una velocità massima di 315 km/h. E’ dotata di libretto manutezioni effettuate presso la Ferrari – Maserati di Long Island.

Disegnata da Pininfarina ha sedili di colore beige in stile Daytona, plancia in carbonio, stereo CD, cambio a sei rapporti semi automatico in stile F1. Al momento della sua uscita sul mercato è stata una delle vetture tecnologicamente più avanzate e prestanti. Donald Trump è l’unico presidente degli Stati Uniti d’America ad aver posseduto una supercar. Questo la rende una vettura davvero eccezionale e rara che fa gola a molti collezionisti.

photo by AuctionsAmerica