Maria De Filippi: “Non ho pagato multe per 12 anni”

Carlo Conti e Maria De Filippi (©Getty Images)

Maria De Filippi ha confessato un ‘peccatuccio’ di gioventù durante l’ultima puntata di ‘C’è posta per te’. “Non ho pagato le multe per 12 anni”, lasciando attoniti tantissimi spettatori. La confessione della presentatrice è scaturita dal racconto di una multa non pagata da parte di un 30enne ospite in studio che non ha pagato una multa.

Ma la Maria “nazionale” è andate ben oltre un semplice verbale non pagato. Il volto pulito della tv ha raccontato: “Non ho pagato le multe per 12 anni. Ne arrivavano in continuazione e avevo fatto un patto col portiere che non le consegnava ai miei. Poi ho preso un pezzo d’argenteria e sono andato a venderlo a un gioielliere perché stava arrivando l’ufficiale giudiziario. Mio padre mi ha preso per le orecchie, mi ha portato dal gioielliere, sono dovuta entrare e dire che avevo rubato in casa e me ne ha date anche tante”.

Dopo il successo al Festival di Sanremo Maria De Filippi è tornata nel salotto di Mediaset dove ha raccontato l’aneddoto. Nonostante la sua iniziale repulsione al Codice della Strada i suoi fan si sono schierati dalla sua parte. “Maria non pagava le multe ed è diventata Maria. Allora io da domani non pago più il biglietto dell’autobus”, oppure “Maria non ha pagato multe per dodici anni e ha rubato l’argenteria. La amo”. Qualunque cosa faccia la 55enne presentatrice milanese riscuote consensi.