La Jaguar XKSS all’asta per 18 milioni di dollari

XKSS (©Gooding/Brian Henniker/SWNS)

Una Jaguar modello classico potrebbe a breve diventare la vettura stradale più costosa mai venduta. Si tratta di una XKSS datata 1957. E il suo prezzo sarebbe stato fissato tra i 16 e i 18 milioni di dollari. Ossia 3000 volte in più del suo prezzo originario.

L’asta pubblica si terrà il prossimo 10 marzo in Florida. E sarà la prima volta in oltre dieci anni di passaggi tra privati inglesi, americani, canadesi e giapponesi. Ci sarà quindi da aspettarsi una gran presenza di ricconi disposti a sborsare una cifra da capogiro pur di possedere una vettura “iconica. Quasi mitica”. Secondo la definizione della casa battitrice. La Gooding & Company.

In effetti la storia di questa macchina  è molto particolare. Annunciata nel 1956 dopo la decisione della Jaguar di fermare il suo lavoro nel mondo delle competizioni per dedicarsi alla serie. La XKSS era nata sulla base della D-Type vincitrice della 24 Ore di Le Mans. Con un piano produzione di 25 esemplari.

Provata in anteprima da un tester di un magazine di auto aveva subito sbalordito per una potenza allora poco comune. Da 0 a 100 in 5,2 secondi e una velocità massima di 240 km/h.

Un imprevisto però fermerà il sogno. Il 12 febbraio 1957 un incendio nello stabilimento dell’azienda a Coventry distruggerà nove dei veicoli in via di conclusione. Tra le XKSS sfuggite alle fiamme, anche quella ora in vendita e all’epoca inviata ad un acquirente  di Montreal.

Avendo tutte le carte in regola di una racing car, il modello nero decapottabile  era riuscita ad attrarre l’attenzione pure di un grande amante delle corse come Steve McQueen. La star hollywoodiana la utilizzò per una decina d’anni e adesso la si può ammirare in un museo statunitense.

Ad oggi la macchina inglese rivenduta al prezzo più alto è proprio la Jaguar che vinse Le Mans nel ’56. Piazzata ad agosto del 2016 a 21,7 milioni di dollari.

Nel frattempo, il marchio del Giaguaro, rimasto legato alla vicenda delle auto bruciate, ha deciso di ricostruirle. E dunque lo staff della Jaguar Land Rover Classic spenderà 10000 ore per ridare vita a quei 9 modelli mai usciti dalla fabbrica delle Midlands. Per un costo di 1 milione di dollari.