Nico Rosberg: “Vettel potrebbe andare in Mercedes nel 2018”

Nico Rosberg (©Getty Images)

E’ inutile negarlo. Oggi in F1 tutti sognano una Mercedes. Sì. perché se in passato chiunque voleva sedersi nell’abitacolo della Ferrari, a fronte delle deludenti ultime stagioni e soprattutto delle scarse capacità di recupero dimostrate, la Scuderia è passata in secondo piano.

Della questione dovrebbe saperne qualcosa Sebastian Vettel. Dal 2015 in forza al Cavallino e finora senza grossi risultati. Si parla infatti di 20 podi e 3 vittorie. Numeri al di sotto del livello sperato per un pilota che veniva da quattro titoli iridati consecutivi con la Red Bull.

Sarà per questo che Nico Rosberg, ormai pensionato d’oro e desideroso di fare l’uomo di casa (vorrebbe però anche imparare a suonare la chitarra e tornare a sciare) ha segnalato proprio il tedesco come possibile aspirante per un 2018 a Stoccarda. Il tutto perché il contratto stilato con Bottas è valido solo per un campionato.

“Il contratto di Seb con la Ferrari termina a fine 2017. La Mercedes sarebbe una soluzione sensata. Ne parleranno certamente” – ha dichiarato il campione di F1 2016 a La Repubblica.

“Da passionato di F1 mi sarebbe piaciuto vedere Alonso nel team” – ha proseguito con un leggero sadismo. “Fernando contro Hamilton dieci anni dopo (ndr. la convivenza in McLaren nel 2007 non era stata delle migliori), sarebbe stato uno spettacolo unico. Tuttavia capisco la scelta di Valtteri. Ha più senso per la squadra”.

E proprio sul rapporto contrastato con il compagno di box di quattro stagioni il 31enne cresciuto a Montecarlo ha raccontato: “Io e Lewis siamo stati migliori amici. Una volta eravamo in vacanza insieme in Grecia. Dopo cena guardando il mare mi fa: “Ci pensi quanto sarebbe bello se un giorno ci ritrovassimo io e te a combattere per il titolo?”. Ci pensavo eccome. Credevo sarebbe stata la cosa più bella del mondo. Poi è successa davvero. Ora posso dire che forse lo è stata, anche se l’amicizia ne ha risentito. È sempre strano un sogno che si realizza. Non è mai come te lo immaginavi “.

“Mi piacerebbe riportare in vita quel legame. Insieme stavamo bene. E lui è un ragazzo unico” – ha quindi concluso Nico Rosberg.

Chiara Rainis