Kiara Fontanesi: “Sono cresciuta ammirando Valentino Rossi”

Kiara Fontanesi
Kiara Fontanesi (foto Instagram)

In Italia spesso si parla quasi esclusivamente di calcio, di MotoGP e di F1. E solo in casi eccezionali ed eventi specifici si dà risalto ad altri sport e soprattutto a sportivi italiani che nel mondo raccolgono risultati importanti e che meriterebbero maggiori menzioni ed elogi.

E’ il caso di Kiara Fontanesi, 22enne di Parma e pilota di Motocross. Nella sua carriera ha vinto 4 campionati mondiali WMX consecutivi, 3 campionati italiani e 2 WMX of European Nations (WMXoEN). Un palmares di tutto rispetto e invidiabile considerando la sua giovane età. Dopo un 2016 non all’altezza delle aspettative, la ragazza è tornata in Yamaha. E con la casa di Iwata sogna di vincere il quinto titolo mondiale, dopo i quattro già vinti con la stessa marca. Il caso vuole che anche Maverick Vinales, ormai suo ex compagno, quest’anno sia approdato proprio in Yamaha.

Kiara Fontanesi: Vinales, corse e futuro

E’ stato il 29 gennaio il giorno in cui Kiara Fontanesi ha annunciato su Instagram la fine della sua storia con Maverick Vinanes. E dopo quel suo post, non ha ritenuto di dover più aggiungere granché alla vicenda. Nell’intervista concessa a Tuttosport, infatti, si è così espressa sul tema: “Penso di aver detto tutto con quelle parole sui social. Non avete idea di quante domande ho ricevuto sull’argomento. Ma non è il momento per parlarne, è troppo fresca”.

La ragazza non intende affrontare l’argomento inerente la sua vita privata. Preferisce concentrarsi sulla moto, sulla pista e sul prossimo campionato mondiale femminile. Queste parole lo dimostrano: “Sono una sportiva che vuole ritrovare la felicità: dopo 4 titoli il 2016 è stato un anno storto e ho capito quanto sia difficile digerire una sconfitta per chi dà l’anima e compie sacrifici. Ho cambiato moto e preparazione: ho ritrovato la Yamaha e ho deciso di allenarmi più spesso in pista che in palestra“.

Nonostante sia una delle pilote di motocross più forti del mondo, la Fontanesi non immagina il suo futuro completamente dedicato alle moto. Infatti tra i suoi obiettivi e sogni c’è quello di cambiare disciplina: “non abbandonerò mai il cross e la moto, sono la mia vita, però so che non correrò il Mondiale in eterno. Il Mondiale è meraviglioso ma richiede un impegno assoluto e presto vorrei dirigermi verso altri orizzonti sportivi. Ho sempre adorato la montagna e lo snowboard, sono di arrivare in coppa del Mondo e magari ai Mondiali 2021, ovviamente nel boardercross dove in quattro scendono assieme e si affrontano a suon di sorpassi“.

Rossi e Vonn modelli di Kiara Fontanesi

Kiara in passato aveva pensato al trasferimento negli Stati Uniti, ma alla fine ha prevalso il suo forte legame con l’Italia. Però fa un appunto al nostro Paese, spiegando che “resta un Paese non ideale per il mio sport. Qui il cross non è minimamente paragonabile al calcio o alla MotoGP”. E a proposito di MotoGP, la 22enne di Parma risponde così quando le viene chiesto se ha ancora un modello da seguire: “Modello forse è una parola grossa, ovviamente sono cresciuta ammirando Valentino Rossi. Se penso ad un’atleta che ammiro è Lindsey Vonn: è vincente, è bella e poi adoro gli sport invernali”.

E anche il Dottore corre in Yamaha e sarà compagno di Vinales per i prossimi due anni. Lei ammira molto il nove volte campione del mondo e chissà se arriverà ad eguagliare il suo numero di titoli. E’ a quattro a soli 22 anni, dunque ha tempo per vincerne ancora molti. Le auguriamo di potercela fare. Forza Kiara, l’Italia tifa per te!

 

Matteo Bellan (segui @TeoBellan su Twitter)