Porsche Cayenne, arriva un nuovo modello del famoso SUV

Porsche Cayenne photo by motor1.com

Pochi giorni fa Porsche ha introdotto la nuova Platinum Edition dei suoi due modelli Cayenne S. Come riportato da “motor1.com” è stato avvistato un nuovo prototipo della prossima generazione appena camuffato. Un po’ di nastro è stato posto sui fanali posteriori e anteriori per nascondere le novità. Da un primo sguardo sembra proprio che la nuova Cayenne non riceverà sostanziali modifiche, ma solo un lieve lifting.

La macchina perderà peso rispetto al modello precedente, tutto ciò naturalmente porterà ad un aumento di prestazioni e una diminuzione di consumi ed emissioni. Il tetto presenta una leggera inclinazione al posteriore, mentre dalle immagini si può captare un allungo per quanto concerne il passo. Gli interni, invece, dovrebbero essere completamente rivisitati con un grande schermo touchscreen a prendersi la plancia per controllare da lì tutta la vettura.

Per quanto riguarda, invece, il propulsore, la nuova Cayenne dovrebbe avere i motori a 6 e 8 cilindri montati anche su Audi Q7 e la nuova Volkswagen Touareg, ma è prevedibile anche l’uscita di un secondo modello ibrido, probabilmente nel 2019. La terza generazione di Cayenne verrà svelata probabilmente al prossimo Salone di Francoforte.

Porsche, non solo una nuova Cayenne

Per Porsche però sembra proprio essere tempo di novità, oltre la nuova Cayenne, infatti, in arrivo sulle strade anche la nuova Macan. La vettura è stata riveduta nelle fiancate e nel musetto anteriore. Gli ingegneri del marchio tedesco grazie a dei nastri hanno naturalmente camuffato l’intera vettura, soprattutto nei pressi dei fanali. Non ci dovrebbero essere grandissime novità sul propulsore. Porsche punta molto su questo modello visti i dati di vendita di quella che presto potrebbe diventare la vecchia serie.

La Macan ha attirato per l’80% acquirenti alla loro prima Porsche, sempre per quanto concerne la versione base naturalmente. Grande successo però ha avuto anche il medesimo modello nella versione Turbo con 440 CV di pura potenza a urlare sotto il cofano.

Antonio Russo