Maio Meregalli: “Rossi troverà il modo di stupirci”

Valentino Rossi (©Getty Images)

La stagione di MotoGP è alle porte, la partenza è fissata per il 26 marzo e tra i piloti più quotati per il titolo c’è il nuovo compagno di squadra in Yamaha di Valentino Rossi, Maverick Vinales. Lo spagnolo dopo l’ultima grande stagione vissuta in Suzuki sembra ormai maturo per sfidare il connazionale Marquez nella lotta per la corona iridata.

Come riportato da Sky Sport, Maio Meregalli ha rilasciato alcune interessanti dichiarazioni in merito ai suoi due piloti a margine della conferenza stampa Yamaha: “Posso dirvi che per ora ho visto Valentino e Maverick confrontarsi, cosa che in passato non succedeva quasi più. Hanno condiviso aspetti tecnici e decisione prese. Per adesso tra i due non ci sono screzi, ma per ora spero che quello che succederà, succederà solo in pista”.

Il team manager Yamaha ha poi commentato i test in Malesia: “Non immaginavamo che Vinales fosse così veloce fin da subito. Mi ha stupito la sua freddezza, l’ho visto così concentrato, non è mai entrato in panico per la ricerca del giro veloce, che ha provato solo alla fine. Mi ha colpito più questo che la sua velocità”.

Meregalli: “Valentino Rossi è andato a 2 decimi dal miglior tempo”

In ogni caso da Yamaha sembra veleggiare positività: “Abbiamo fatto un grande test, era da tanto che un test non andava così bene. Abbiamo provato tantissimo materiale e quasi tutto andava bene. Vedere i piloti così soddisfatti non capita spesso. Se anche a Philipp Island andrà bene saremo davvero molto soddisfatti. Per ora darei un bel 9 a questi primi test”.

Infine sulla stagione che sta per cominciare è abbastanza convinto: “Sarà un campionato davvero molto interessante. Rossi alla fine trova sempre un modo per stupire, lo farà anche quest’anno. Ha finito la sessione a 2 decimi dal giro più veloce e questo non succede spesso nei test è sicuramente di buon auspicio”.

Antonio Russo