Lamborghini Urus, la produzione del SUV parte ad aprile

Lamborghini Urus
Lamborghini Urus (image by Twitter)

C’è grande attesa di conoscere da vicino il prossimo prodotto della Lamborghini con la casa italiana che, come annunciato nelle scorse ore, inizierà a produrre la Lamborghini Urus a partire dal prossimo aprile. Si tratta di una vetture rivoluzionaria per la casa di Sant’Agata considerato che arriverà sul mercato a partire dal 2018 un SUV spinto da un motore ibrido. Una vera e propria scommessa per il marchio di auto sportive che ha intenzione di lanciarsi in una nuova fetta del mercato andando a puntare sulla novità dei propulsori ibridi con la volontà di riuscire a regalare prestazioni di alto livello per soddisfare le richieste degli appassionati del settore.

Lamborghini Urus, via alla produzione ad aprile

A dare conferma del prossimo inizio della produzione della vettura è stato Stefano Domenicali, CEO dell’azienda, affermando però che almeno nei primi tempi ci si dedicherà alla formazione di alcuni prototipi: “Confermo che partiremo nel mese di aprile – ha affermato a Digital Trends – anche se non verranno messi a punto auto per la vendita ma solo modelli pre serie. Per noi si tratta di un processo totalmente nuovo, è un periodo delicato ed il 2017 sarà molto importante per noi. Non bisogna sottovalutare il grande passo che stiamo facendo”.

L’arrivo di questa nuova vettura negli stabilimenti della Lamborghini porterà ad un aumento sostanziale di produzione di vetture rispetto agli anni passati. Se precedentemente si contavano circa 3.500 auto prodotte, il marchio italiano di auto sportive arriverà a circa 7.000 durante quest’anno solare. Una scelta che potrebbe aumentare sensibilmente le vendite ed i ricavi della casa italiana che ha deciso di seguire con molta attenzione quello che è di fatto l’evoluzione del mercato delle auto andando a soddisfare anche le richieste inerenti a motori meno inquinanti ma sempre performanti.