Jaguar Land Rover, rubati motori per 3,7 milioni di dollari

Jaguar Land Rover
Jaguar Land Rover (image by Facebook)

Brutte notizie per la Jaguar Land Rover che durante la notte tra lo scorso martedì e mercoledì ha subito un furto di dimensioni considerevoli al suo stabilimento di Solihull in Inghilterra. I ladri, arrivati sul luogo del delito con un camion rubato hanno individuato nei motori il bottino più succulento e, secondo quanto affermato dalla casa britannica, sarebbero stati trafugati propulsori per una cifra intorno ai 3.7 milioni di dollari. Un colpo da veri professionisti della malavita se si considera che le telecamere apposte all’esterno ed all’interno dell’edificio hanno ripreso tutto quanto successo l’altra notte ed il furto è stato completato nel tempo di sei minuti circa. Ora queste immagini sono a disposizione delle forze dell’ordine della zona che stanno indagando su quanto accaduto per trovare i colpevoli.

Jaguar Land Rover, furto di motori in Gran Bretagna

Quello che al momento fa pensare è come possa essere riuscito il camion ad entrare nello stabilimento senza avere la documentazione necessaria a farlo. Nel frattempo un portavoce del marchio britannico ha fatto sapere che ci saranno anche delle ricompense a chi darà informazioni preziose sul ritrovamento di questi propulsori che hanno rappresentato una perdita importante per le casse dell’azienda. Come spesso accade in questi casi, soprattutto nel Regno Unito, la polizia di zona fa anche affidamento ai propri social network per diramare la notizia ed avere informazioni in merito. Non è stata da meno quella di Solihull che ha raccontato l’accaduto sulla propria pagina Facebook asserendo che il camion è entrato due volte nello stabilimento per compiere in maniera indisturbata il furto. La stessa polizia ha lasciato i contatti per chi avesse informazioni in merito sull’accaduto per cercare di fare chiarezza e provare a recuperare la refurtiva.