I piloti più pagati al mondo secondo Forbes

Sebastian Vettel e Lewis Hamilton
Sebastian Vettel e Lewis Hamilton (©Getty Images)

Forbes ha diramato l’elenco degli atleti più pagati al mondo nel 2016, guidata dall’attaccante Cristiano Ronaldo. Il più pagato tra i piloti è Lewis Hamilton, che si attesta in 11esima posizione. In terra spagnola è Fernando Alonso il matador finanziario.

I due assi dello sport restano Ronaldo e Messi rispettivamente a 88 milioni e 81,4 milioni di dollari. Il campione inglese della Mercedes arriva 11° con una dichiarazione dei redditi pari a 46 milioni di dollari, 42 di stipendio e 4 di introiti pubblicitari. Per trovare un altro pilota di F1 bisogna scendere alla 19esima in classifica, dove appare Sebastian Vettel. Il quattro volte campione del mondo di F1 si presenta con un fatturato di 41 milioni di dollari, con uno stipendio di 40 milioni, nonostante i suoi scarsi risultati di quest’anno con il team Ferrari.

Al 24esimo posto si piazza Fernando Alonso con 36,5 milioni di euro di ricavi, di cui 35 milioni di stipendio ricevuto dalla McLaren. D’altronde i contratti vano rispettati al di là dei risultati ottenuti in pista. Niente da dire sulle qualità del pilota di Oviedo che attende lo sviluppo della sua monoposto. A scadenza di contratto entrambe le parti decideranno il da farsi. Da sottolineare che i team di F1 sono restii a rivelare l’importo dei contratti, quindi la classifica di Forbes è da prendere con le pinze.

Hamilton, Vettel e Alonso sono gli unici piloti a rientrare nella top-25 degli sportivi più pagati al mondo. Basti pensare che il campione del mondo Nico Rosberg è soltanto 98esimo, con un reddito ipotizzabile di 21 milioni di euro. Meno della metà rispetto al suo ex compagno di squadra. A volte non basta vincere un titolo. Bisogna anche sapersi ripetere e saper essere un uomo immagine…