MotoGP, Il Gran Premio di Barcellona si rifà il look

Gran Premio di Barcellona (Facebook)

Arrivano le prime immagini dal Circuit de Barcelona-Catalunya della nuova chicane ridisegnata appositamente dopo il terribile incidente occorso al povero Luis Salom. Il pilota spagnolo, infatti, ha perso la vita durante il Gran Premio di Barcellona il 3 giugno scorso. Salom nella sua carriera non aveva ancora raggiunto la MotoGP, ma aveva maturato già una buona esperienza nel Motomondiale tra 125, Moto3 e Moto2. L’iberico aveva vissuto il suo periodo più bello nel 2012 e nel 2013 quando aveva conquistato rispettivamente un secondo e un terzo posto nel mondiale piloti.

La Federazione Motociclistica Internazionale ha deciso che alla curva 1 verrà mantenuto tutto invariato rispetto a quanto avviene in Formula 1, mentre alla curva 10, la Caixa è stata allargata la via di fuga. Per quanto concerne, invece, la curva 13, teatro dell’incidente di Luis Salom si è deciso di intervenire pesantemente. Al posto della Europcar è stata inserita una nuova chicane. La pista attualmente ha ricevuto quindi una riduzione di percorrenza ed è lunga 4652 metri.

Le novità serviranno a far aumentare la sicurezza del Gran Premio di Barcellona, che proprio recentemente ha prolungato il proprio accordo con il Motomondiale fino al 2021. Sulla pagina ufficiale del “Circuit de Barcelona-Catalunya” è stata pubblicata una foto a 360° che permetterà di osservare le variazioni apportate alla pista con tanto di didascalia che recita: “Nuova chicane per la MotoGP, siamo pronti alla gara”.

Antonio Russo