Ferrari presto azionista della F1?

Ferrari (©Getty Images)

A chi con l’ingresso della Liberty Media alla dirigenza della F1 ipotizzava una Ferrari declassata a scuderia qualunque e senza più il bonus di marchio storico,  il Presidente Sergio Marchionne ha risposto con una proposta “indecente” e in un certo senso rivoluzionaria. L’acquisizione da parte del Cavallino di quote del Circus per un massimo del 5% al costo di 21,26 dollari l’una.

“Abbiamo iniziato ad esplorare l’opportunità e di recente ne abbiamo discusso con il nuovo CEO del Circus Chase Carey” – ha confermato il boss di FCA ad Autosport.

“La questione però non è soltanto legata ad un investimento finanziario. Il Patto della Concordia tra i team scadrà nel 2020, dunque dovremo prima capire cosa ne sarà del nostro sport dopo il 2021 e cosa la Ferrari potrà guadagnare dall’eventuale coinvolgimento nelle attività. Solo quando questi punti saranno chiariti potremo decidere se partecipare o meno” – ha aggiunto.

Poi sulle voci di un ritocco al sistema di distribuzione dei proventi a danno di Maranello il manager italo-canadese ha smorzato: “Per i prossimi tre anni non vi saranno modifiche contrattuali. E’ comunque un argomento che non abbiamo trattato con la nuova gestione”.

La Ferrari svilupperà le Pirelli da bagnato

Intanto è di queste ore la notizia che la Rossa ha ottenuto il permesso dalla FIA per effettuare due sessioni di test extra da dedicare allo sviluppo delle gomme full wet e intermedie con l’obiettivo specifico di migliorare la messa in temperatura. Un fattore che potrebbe rivelarsi ancor più importante nel 2017 vista la regola appena introdotta che prevede la ripartenza da fermi dopo un periodo di safety car.

In lizza con Mercedes e Red Bull la Scuderia è stata scelta dalla stessa Pirelli. La prova avrà luogo sul circuito di Fiorano il 9 e il 10 febbraio con una SF15-T modificata ad hoc.

Sempre in tema Cavallino Rampante se giovedì era stata la giornata di Antonio Giovinazzi, al suo debutto con la 2015 sul tracciato privato della squadra, oggi ha fatto la sua apparizione in pista Sebastian Vettel. Il tedesco avrebbe provato una visiera innovativa.

Chiara Rainis