Test Sepang, Marc Marquez: “Soddisfatto, ma c’è tanta strada da fare”

Marc Marquez (©Getty Images)

Il terzo e ultimo giorno di test a Sepang sembra essere finalmente quello buono per Marc Marquez. Lo spagnolo, infatti, ha piazzato un buon secondo tempo alle spalle della Yamaha di Vinales. I due secondo molti sono i favoriti nella lotta al titolo. Marquez nei giorni scorsi aveva sofferto alcuni problemi di elettronica che ne avevano inficiato i test.

In ogni caso per Marc Marquez oggi sembra proprio una bella giornata: “Oggi ci siamo migliorati, ma la posizione non è una priorità in questo primo test. Ho fatto tanti giri e abbiamo capito qualcosa in più sul ritmo. Abbiamo lavorato bene, ma dobbiamo fare ancora meglio perché ci sono alcune cose che ancora non mi piacciono. Comunque è importante che oggi siamo stati così veloci, abbiamo speso molto tempo a lavorare sull’elettronica. Con i problemi di pioggia che ci sono stati non siamo riusciti a fare tutto il lavoro che volevamo fare, ma siamo comunque riusciti a concentrarci sul set-up”.

Marquez: Non ho cercato la prestazione

Marquez poi spiega perché non ha cercato la prestazione: “Ho sacrificato un po’ del tempo che avrei voluto dedicare alla ricerca della prestazione per trovare il giusto ritmo. Credo che questo nel lungo periodo sarà importante. Nel complesso sono contento dei tre giorni di test, ma sappiamo tutti che dobbiamo fare ancora un sacco di lavoro”.

Infine, sui problemi avuti in questi giorni: “Martedì scorso ho avuto un problema elettronico con la mia moto, ora però tutto è stato risolto e funziona tutto alla perfezione. Questo può succedere quando si guida una nuova moto. Abbiamo faticato molto, ma come ho detto sono soddisfatto di questa tre giorni”. Marquez dopo il titolo conquistato nell’ultima stagione punta a ripetersi, ma dovrà vedersela con avversari decisamente ostici come Rossi, Vinales e Lorenzo, che è passato in Ducati.

Antonio Russo