MotoGP: asfalto viscido, Test Sepang a rischio

photo Twitter

La MotoGP 2017 prende il via con i test di Sepang in programma dal 30 gennaio all’1 febbraio. Ma sarà un avvio di stagione fra le polemiche se le condizioni meteo e dell’asfalto impediranno di poter lavorare. Nei tre giorni di test privati i team ufficiali hanno potuto compiere pochi giri sull’asciutto.

Lo scorso anno il circuito malese è stato completamente riasfaltato dalla società italiana Studio Dromo. Ma i problemi di drenaggio dell’acqua hanno causato qualche grattacapo ai piloti della classe regina durante i test del luglio scorso. I successivi lavori hanno risolto in gran parte il problema, ma sembrano permanere problemi per l’evaporazione dell’acqua in pista. A quanto pare sotto l’asfalto ci sarebbero degli spazi vuoti dove l’acqua si impantana, a causa probabilmente di un lavoro non eseguito troppo ad arte da una ditta locale.

La conseguenza è che basta una pioggia per rendere l’asfalto viscido anche per alcune ore. Proprio nei giorni scorsi Gigi Dall’Igna ha ammesso l’inutilità di provare in simili condizioni. Sarebbe stato più opportuno provare altrove anzichè insistere sul circuito di Sepang. Del resto le previsioni meteo non sembrano annunciare nulla di buono per l’inizio della prossima settimana. Cielo nuvoloso, precipitazioni sparse e temperature dell’aria intorno ai 32°C. Girare su asfalto asciutto sarà quasi un miracolo.