Volkswagen, arriva il parabrezza che si sbrina da solo

Volkswagen

Ci sono problematiche che affliggono un po’ tutte le vetture, dalle supercar alle semplici utilitarie. In questo periodo ad esempio è facile ritrovarsi con un parabrezza ghiacciato con una visuale davvero ridotta. Non va meglio però in estate dove, arrivati a mezza giornata il volante bollente rende praticamente impraticabile la guida. Ecco allora la soluzione e arriva direttamente dalla Germania. Volkswagen, infatti, ha messo a punto un nuovo parabrezza, che grazie ad un invisibile strato d’argento riesce a fronteggiare il ghiaccio e fa da schermo termico contro le alte temperature.

Sbrina e spanna con basso consumo di energia

Il sottilissimo strato di argento, inserito all’interno del parabrezza, riesce sia a sbrinare che spannare grazie ad un modesto consumo di energia (400-500 watts). La procedura avviene più velocemente e con maggiore efficienza. Inoltre, grazie a dei fili metallici posti nella parte inferiore del parabrezza i tergicristalli vengono preservati dal freddo così che le spazzole non intaccano con altro ghiaccio il parabrezza. La nuova trovata Volkswagen però ha un suo perché anche durante i mesi estivi. Il vetro, infatti, è capace di schermare la vettura dai raggi solari portando ad una diminuzione della temperatura interna all’abitacolo sino a 15°.

Naturalmente tale novità porta altri benefici contingenti. Ad esempio il climatizzatore in grado di raffreddare molto più velocemente l’aria. L’optional al momento è disponibile sui seguenti modelli: Golf, Golf Sportsvan, Tiguan, Sharan, Passat e Passat Variant. Il costo è di 340 euro, ma può salire a seconda del modello. La nuova trovata del marchio tedesco dovrebbe garantire una migliore visibilità ai guidatori in condizioni climatiche difficili aumentando anche la sicurezza stradale. La soluzione è in lavorazione da anni e giorno dopo giorno grazie alle nuove tecnologie in arrivo sta migliorando sempre più.

Antonio Russo