Sic 58 Squadra Corse, in Moto3 arriva il team dedicato a Simoncelli

Sic 58 Squadra Corse (©Getty Images)

Si torna a correre nel nome di Marco Simoncelli, che ci ha lasciato tragicamente il 23 ottobre 2011 sulla pista di Sepang in un paurosa incidente che ha visto coinvolto anche il suo amico di sempre, Valentino Rossi. Paolo Simoncelli, il padre del Sic ha deciso di far tornare in pista il figlio attraverso una livrea e un team che porteranno il suo nome. A Misano, infatti, è stato presentato il Team Sic 58 Squadre Corse.

La squadra esiste già da qualche anno, ma ora arriva il grande salto nel Motomondiale, nella categoria Moto3. A guidare le due moto ci saranno il 16enne lombardo Tony Arbolino, in squadra già dal 2014 e la new entry Tastuki Suzuki, giapponese di 19 anni. Il team si aspetta dal nipponico piazzamenti nei primi 10, mentre c’è grande curiosità per il giovanissimo italiano.

Per il Sic 58 Squadra Corse tanti impegni

La squadra nasce grazie alla volontà di Paolo Simoncelli, che aveva promesso in tempi non sospetti al figlio Marco di aprire un giorno una squadra. Il team ha cominciato la propria attività nel 2013. L’idea del papà di Marco è quella di creare una vera e propria scuola per giovani piloti, da formare e poi mandare in giro per il mondo a vincere mondiali. Le moto in questioni saranno delle Honda e avranno una livrea che ricorderà molto da vicino quella usata dal Team Gresini ai tempi di quando c’era Marco Simoncelli.

Sic 58 Squadra Corse, in questa annata si occuperà di diversi impegni anche minori. Nel Junior World Championship Moto3 (Cev) saranno impegnati il riminese Mattia Casadei, che a luglio diventerà maggiorenne e il campano Yari Montella, fresco 17enne. Nel Civ (Campionato Italiano Velocità), ci saranno, invece, il 14enne Devis Bergamini, marchigiano e il 13enne pescarese Matteo Patacca. A foraggiare le casse del Sic 58 Squadra Corse ci sarà Eviva, impresa che si occupa del settore dell’energia del gas naturale.

Antonio Russo