Valentino Rossi: “La 24 Ore di Le Mans è una priorità”

Valentino Rossi (©Getty Images)

Valentino Rossi con i suoi 9 titoli è un monumento della storia del Motomondiale. Il dottore è lontano dal primato dall’ormai lontano 2009, anno del suo ultimo mondiale. Dopo gli anni bui in Ducati, con il ritorno in Yamaha sono arrivati 3 secondi posti nelle ultime 3 stagioni, certo decisamente poco perché nella vita sa solo vincere. L’italiano per il 2017 punta al decimo mondiale ma dovrà vedersela con Marquez, Lorenzo e il nuovo compagno di squadra Vinales.

Come riportato da “globo.com”, Rossi ha parlato dei suoi obiettivi futuri: “In futuro vorrei competere nella Dakar. Bisogna essere molto preparati ed è molto difficile. In ogni caso vorrei guidare un auto perché la moto è molto pericolosa. Vedremo in futuro. In generale mi sento meglio sull’asfalto, quindi la priorità sarebbe quella di competere alla 24 Ore di Le Mans. Magari quando avrò più tempo, dopo aver smesso col motociclismo”.

Valentino Rossi: “Ho pensato di andare in Formula 1”

Un passaggio arriva anche sulla Formula 1, visto che dopo l’addio di Schumacher alla Ferrari era stato molto vicino ad approdare a Maranello: “Credo di aver preso la decisione giusta. Dopo il 2006 sono rimasto in MotoGP e ho vinto altri 2 titoli. Non mi pento della scelta fatta, ho fatto grandi gare e tante battaglie divertenti. In ogni caso mi piace la Formula 1, c’è stato un momento in cui ho pensato di provarci e allora ho deciso di fare alcuni test. Ricordo che tornando ai box ho pensato che non ero pronto a lasciare le moto e allora sono rimasto”.

Valentino Rossi è atteso dai test a Sepang il 30 gennaio, poi a Phillip Island il 15 febbraio e il 10 marzo a Losail. La prima gara, in Qatar, invece, è in programma per il 26 marzo. Si preannuncia un’annata davvero molto combattuta e il dottore, alla soglia dei 38 anni vuole provare a fare un altro scherzetto ai giovincelli Marquez, Lorenzo e Vinales.

Antonio Russo