Alfa Romeo Giulia QV: la ‘sgasata’ dei Carabinieri di Milano

photo by Angelo Levantaci

La nuova Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio Verde ha fatto breccia anche nell’Arma dei Carabinieri. Due esemplari sono stati regalati personalmente da Sergio Marchionne, uno a Roma l’altro a Milano. Il fotografo lombardo Angelo Levantaci ha avuto modo di fotografarle da vicino e immortalare il rombo possente del motore V6 da 2,9 litri e 510 CV.

All’interno delle due Alfa Giulia QV in dotazione ai Carabinieri troviamo un defibrillatore, unità portatili di raffreddamento, predisposizione radio e dispositivi supplementari di emergenza. Le due ammiraglie hanno preso parte a un corso di guida sicura in pista con istruttori Alfa Romeo, cui hanno partecipato un ristretto numero di militari. Verranno utilizzate principalmente nei servizi di scorta e di trasporto organi.

“Per guidare la Giulia QV gli agenti fanno un corso speciale di guida ad alta velocità, in tutta Milano ci sono solo 4 agenti abilitati per poterla guidare”, spiega Angelo Levantaci che ha avuto il piacere di ammirare da vicino l’esemplare milanese. “Ringrazio il Nucleo Radiomobile dei Carabinieri di via Vincenzo Monti di Milano per avermi dato l’occasione di scattare queste foto. Sempre onore alla divisa”.

Non solo foto, ma anche un inedito video. “Si conclude così la giornata dedicata nel fotografare la nuova Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio Verde nella livrea dei Carabinieri, con una sgasata da far attirare l’attenzione di tutte le persone nel raggio di 100 metri”, ha concluso Angelo Levantaci.

L.C.