MotoGP, Valentino Rossi: “Nessuna alleanza anti-Marquez con Vinales”

Maverick Vinales Valentino Rossi
Maverick Vinales e Valentino Rossi (©Getty Images)

Giornata molto importante in casa Yamaha quella di oggi. Stamane, infatti, è stato presentato il team Movistar MotoGP che correrà nel 2017 con Valentino Rossi e Maverick Vinales.

L’evento si è tenuto a Madrid in presenza sia dei piloti che dei vertici della scuderia. E’ stata svelata per la prima volta ufficialmente la M1 che quest’anno dovrà lottare con Honda, Ducati e Suzuki per la conquista del titolo. Nonostante la moto non sia stata completamente rivoluzionata come ci si aspettava, sono lo stesso stati approntati dei cambiamenti rilevanti in termini di motore e di telaio. Sarà la pista poi a dire se sarà abbastanza competitiva.

MotoGP Yamaha: parla Valentino Rossi

Erano molto attese le dichiarazioni di Valentino Rossi, stella del team e compagno di un pilota molto ambizioso come Maverick Vinales. E a proposito del suo nuovo teammate ha avuto modo di esprimersi così: “E’ stato molto, molto competitivo fin dall’inizio. Lorenzo è stato un compagno molto forte e penso Viñales sia un problema ugualmente grande – riporta AS -. La rivalità in pista è sempre intensa, soprattutto con vostro compagno. Penso che possiamo avere un buon rapporto. Quando sono tornato nel 2013 il mio rapporto con Jorge non era male, abbiamo avuto più problemi a partire dal 2015. Lavoreremo insieme per migliorare moto”.

Inevitabile che gli venga chiesto un confronto con Jorge Lorenzo, pilota che ha condiviso il box con lui fino al 2016. Secondo il nove volte campione del mondo anche il nuovo teammate sarà un rivale forte. I primi test hanno dimostrato che lo spagnolo è già su un ottimo livello e viene considerato un contendente per il titolo. Anche il Dottore ne è convinto: “E’ un chiaro contendente per il titolo – riporta Marca -. Con la Suzuki è stato quarto e non lontano da Lorenzo. Ha vinto una gara. Secondo la logica sarà più competitivo con la Yamaha”.

La coppia Yamaha andrà all’assalto del Mondiale, che nel 2016 ha visto trionfare Marc Marquez con la Honda. Valentino Rossi ha avuto modo di fare riferimento anche al campione in carica nel corso delle sue dichiarazioni sul campionato MotoGP 2017: “Sarà una bella sfida anche per Marquez l’arrivo di Viñales in Yamaha. Comunque il team Movistar Yamaha non è un’alleanza anti-Marquez. Siamo tutti allo stesso livello e devo battere tutti”. Non c’è spazio per alleanze quando la competitività è così alta.

 

Matteo Bellan (segui @TeoBellan su Twitter)