MotoGP, Maverick Vinales: “Sarà difficile battere Rossi”

Valentino Rossi e Maverick Vinales (Twitter)

Grande festa oggi per la presentazione della nuova Yamaha M1 2017. Ad ospitare la manifestazione l’auditorium del Palazzo Centrale di Movistar, main sponsor del team giapponese. Accanto alle nuove ruspanti moto i due piloti, Valentino Rossi e Maverick Vinales, quest’ultimo sostituisce Jorge Lorenzo, che lascia dopo 9 anni la Yamaha per accasarsi alla Ducati.

Occhi puntati quindi sul nuovo gioiellino spagnolo. Il primo a prendere la parola però e a fare gli onori di casa, come riportato da è stato Rossi, che ha dichiarato: “Eravamo già molto forti con Jorge, Maverick mi ha sorpreso sin dal primo giorno. Faremo un buon lavoro insieme per migliorare la moto, è un pilota molto veloce. Naturalmente bisogna aspettare il campionato per vedere il potenziale di tutti i piloti. Vinales cresce ogni anno di più, devo capire il suo segreto”.

Poi prende a parola Vinales: ” Sono molto motivato, voglio far vedere il miglior Maverick. La moto è molto buona, sono stato veloce nel primo test. Io stesso mi sono sorpreso di essere andato già così veloce. In accelerazione mi aiuta tanto, credo che Yamaha sia la moto perfetta per il mio stile di guida”.

A chi gli chiede, invece, come sarà condividere il box con un mostro sacro come Rossi, risponde: “A Sepagn l’obiettivo è quello di lavorare per il Qatar, provare ad avere una buona moto per il primo appuntamento del mondiale. Io, invece, proverò a sentirmi a mio agio, ho tanti giorni per adattarmi alla nuova moto. Il mio obiettivo è combattere per il titolo, ma sarà difficile battere Valentino”.

Antonio Russo