Nicolò Bulega: “Valentino Rossi, maestro e amico”

Valentino Rossi e Nicolò Bulega
Valentino Rossi e Nicolò Bulega (©Getty Images)

Nicolò Bulega è tra i piloti più attesi del campionato mondiale Moto3 nel 2017. Dopo un primo anno molto positivo da esordiente, ci si attendono risultati ancora migliori da parte sua.

Pur non avendo vinto il “titolo” di Rookie of the Year, soprattutto a causa delle cadute provocate da altri colleghi, ha conquistato un buon 7° posto nella classifica finale. Per lui due podi (Jerez e Motegi), 4 ritiri e in genera 12 piazzamenti nella top 10. Solo in Argentina e a Valencia non è andato a punti, escludendo i ritiri. Non male per il suo primo anno nella categoria.

Nicolò Bulega su Valentino Rossi e non solo

Dopo il primo appuntamento dedicato al suo compagno Andrea Migno, lo Sky Racing Team VR46 si è concentrato su Nicolò Bulega nel secondo ‘Focus on’. Il 17enne di Montecchio Emilia è stato interpellato sul suo rapporto con Valentino Rossi e in merito ha detto: “E’ molto buono. Sia io che tutti i ragazzi dell’Academy abbiamo un ottimo rapporto con lui. Per noi è un maestro, ma lo vediamo molto anche come un amico e come un fratello grande perché ci confidiamo per tutto e parliamo di tutto con lui, non solo di moto. E’ un amico per noi”.

Tutti i ragazzi della VR46 Riders Academy parlano allo stesso modo del rapporto con il nove volte campione del mondo. Sicuramente è bello per loro riuscire a confrontarsi con un nove volte campione del mondo. Un valore aggiunto che può aiutarli a migliorare in quegli aspetti in cui sono ancora carenti. Uno con l’esperienza del Dottore può essere utile a dei giovani che devono ancora maturare tanto.

Bulega ha avuto modo di parlare pure dell’importanza che hanno i tifosi per lui: “Sono importanti e rappresentano uno stimolo per me, perché avere dei fan che ti vogliono bene e ti tifano mi fa sentire meglio alle gare, so che ho un sostegno in più e ci tengo molto a loro”.

 

Matteo Bellan (segui @TeoBellan su Twitter)