Parcheggia davanti i passi carrabili da tre anni ma si professa innocente

Parcheggio
Traffico © Getty Images

In Inghilterra, in particolare a Derby, è scoppiata la polemica in merito a Izabela Sczepanska, donna quarantenne che è accusata dagli abitanti della cittadina di parcheggiare sempre il proprio 4×4 davanti i passi carrabili o sui marciapiedi quando si reca ad accompagnare il figlio a scuola o a riprenderlo. La donna, 40 anni, ha risposto alle accuse di coloro che hanno le abitazioni o i garage sulla via, affermando di parcheggiare spesso in quella zona ma di non ostruire il passaggio delle altre automobili, dicendo chiaramente, come riportato dal Sun: “Ho parcheggiato in quella zona ma non dove mi hanno accusato di averlo fatto. Probabilmente mi scambieranno per qualcun altro, mi dispiace se dovessi aver creato qualche problema”.

Accuse per parcheggio davanti ai passi carrabili in Inghilterra

La protesta degli abitanti della zona si è fatta sempre più forte tanto che i maggiori organi di informazione sono stati richiamati all’attenzione su quanto si sta verificando dato che alcune persone che si sono trovate sulla via incriminata hanno scattato delle foto per immortalare l’auto della signora parcheggiata in maniera non corretta. Izabela Sczepanska ha poi proseguito: “Nessuno mi ha mai detto di aver parcheggiato dove non potevo. Mi accusano solo perché la mia auto è bianca e si nota di più, non perché sono in errore”.

Dal canto loro gli abitanti della zona ed i genitori di altri ragazzi che frequentano la scuola del quartiere si sono fatti sentire cercando di lanciare l’allarme per la pericolosità che un parcheggio inadeguato può creare quando all’uscita della scuola ci sono molte macchine in movimento con la possibilità aumentata di rischio incidente. Tra le varie accuse poi c’è anche quella riguardante i problemi creati alle aiuole del quartiere, spesso rovinate dai segni delle ruote del Land Rover della signora.