Felipe Massa: “Sono tornato per la Williams”

Felipe Massa (©Getty Images)

Quasi quasi mi ritiro, anzi no, resto. Felipe Massa in questi mesi è stato più volte protagonista indiretto della trattativa BottasMercedes. Molti, infatti, ritenevano che il futuro del finlandese nelle Frecce d’argento dipendesse proprio da un possibile ripensamento sulla decisione del proprio ritiro dal mondo delle corse da parte del brasiliano ex Ferrari.

Ripensamento c’è stato ed ecco che pochi mesi dopo per Massa è arrivato il nuovo approdo in Williams. Dal sito del team britannico, arrivano le parole del nuovo/vecchio pilota della scuderia inglese: “La mia intenzione era di correre da qualche parte, anche se non sapevo ancora dove. Ho in ogni caso uno splendido rapporto con la Williams e quando è arrivata la chiamata mi sembrava giusto ritornare”.

Puntuale anche la domanda su possibili altri team interessati a lui in Formula 1: “Ho una grande passione per le corse e per la competizione. Il mio non è un ritorno per la Formula 1, ma un ritorno per Williams. Non sarei ritornato per qualsiasi altra squadra. Le scene che ho visto in Brasile e ad Abu Dhabi non le dimenticherò mai più. Sono molto contento per tutto quello che è accaduto l’anno scorso. Qualunque cosa accada quest’anno lascerò comunque questo sport a testa alta”.

Massa: “Voglio aiutare il mio compagno di squadra”

Felipe ha poi parlato della sua voglia di correre: “Quando sono arrivato in Williams nel 2014 ho trovato una famiglia e mi è piaciuto farne parte. Darò il 100%, naturalmente ho ancora tanta passione per questo sport altrimenti non avrei accettato. Ci sono state una serie di opportunità dopo il mio ritiro, io le ho valutate e ho scelto questa.

Frasi anche per il suo ex compagno di squadra Bottas: ” Per Valtteri andare negli attuali campioni del mondo è una grande opportunità. Lui è un pilota di grande talento e gli auguro il meglio per questo nuovo capitolo della sua carriera. Dopo l’inaspettato ritiro di Rosberg il mio nome è ritornato in auge e molti tifosi volevano rivedermi in pista e per questo devo ringraziarli. A quel punto è arrivata la telefonata di Williams e non potevo rifiutare”.

Infine il brasiliano si è lasciato andare sugli accordi presi con i britannici: “Per ora il contratto è di un solo anno. Non vedo l’ora di lavorare con il mio nuovo compagno Lance e voglio sostenerlo in ogni modo possibile. Sono molto impaziente di guidare la nuova vettura, soprattutto alla luce dei nuovi regolamenti. Sono davvero felice di fare parte del progetto Williams“.

Antonio Russo