Ford Bronco, annunciato il ritorno negli USA

Ford Bronco

Ford Bronco (image by Twitter)

Si avvicina il ritorno sul mercato della storica Ford Bronco. Dagli Stati Uniti la casa automobilistica ha fatto sapere di voler rimettere sul mercato due pezzi storici del proprio marchio, la Ranger e proprio la Bronco. Due vetture, un pick-up ed un SUV, che verranno riadattate ai concetti moderni per cercare di raggiungere quanto più pubblico possibile. Al momento non sono stati dati dettagli tecnici di quelle che potranno essere le due auto ma si pensa che la Ranger possa fare il suo debutto sul commercio entro il 2019, mentre per la Bronco con ogni probabilità bisognerà attendere il 2020.

Nuova Ford Bronco, inizialmente negli USA

Le auto saranno lanciate inizialmente solo nel mercato americano ma non è da escludere che possano arrivare anche in Europa qualora la risposta del mercato fosse soddisfacente. La prima versione della Bronco fu prodotta dalla casa statunitense nel 1966 e fino al 1996 ne furono messe in commercio cinque versioni differenti. L’ultimo modello che abbiamo a disposizione è il concept lanciato nel 2004, un’automobile che fu presentata in occasione del Salone dell’automobile di New York con l’azienda che valutò in più di un’occasione la possibilità di mettere sul mercato il nuovo prodotto senza però farlo.

Di fatto questo modello nel 1996 fu sostituito dalla Ford Expedition che andava a soddisfare le richieste dei clienti che volevano a disposizione un modello di SUV a quattro porte. Quello che ci aspettiamo per l’annunciata nuova versione della Bronco è una revisione sostanziale dal punto di vista estetico senza però trascurare quella che è la nuova tendenza in quanto a motori. Possibile infatti che si segua la linea di propulsori sempre più attenti al rispetto dell’ambiente e con dei consumi contenuti.

Tags:



Altre Notizie