MotoGP, Marc Marquez: “Non credo di raggiungere Agostini”

Marc Marquez
Marc Marquez (©Getty Images)

Marc Marquez ha raggiunto quota cinque titoli mondiali tra 125, Moto2 e MotoGP. A soli 22 anni (23 a febbraio) è un grande risultato. Ed è ovvio domandarsi dove possa arrivare, dato che sicuramente ha almeno altri dieci anni di corse davanti.

Il primo pensiero che viene riguarda i nove titoli di Valentino Rossi. Lo spagnolo sembra poter mettere nel mirino il traguardo raggiunto dal Dottore e forse superarlo. Anche Mike Hailwood e Carlo Ubbiali hanno lo stesso numero di Mondiali vinti. Molto dipenderà dal Cabroncito e dal suo team, ma anche dalla competitività della concorrenza.

MotoGP, Marquez e il record di Agostini

Colui che nella storia ha vinto più titoli di tutti è Giacomo Agostini, 15, seguito da Angel Nieto con 13. Nell’intervista concessa alla rivista Woman in occasione del lancio del suo profumo ‘Hero’, Marc Marquez a precisa domanda sul record personale a cui aspira ha detto: “Non mi piace fissare obiettivi. Agostini ha vinto 15 campionati del Mondo e io ne ho 5 – riporta Marca -, ma io non credo di raggiungerlo… Prima, in un anno si poteva competere in due categorie diverse e ora n. Quello che mi auguro davvero è quello di continuare divertendomi. Il mio sogno da bambino era quello di vincere in tutte e tre le categorie e ce l’ho fatta a vent’anni. Ora arrivi ciò che Dio vuole”.

Sicuramente lo spagnolo ha già raggiunto importanti traguardi già da giovanissimo e ciò non può che renderlo orgoglioso. Ma si sa che un pilota vincente cerca sempre nuovi ambiziosi traguardi. Nella sua testa l’idea di arrivare a dieci titoli, ovvero alla doppia manita, certamente c’è. Il fenomeno di Cervera, al di là delle dichiarazioni pacate, è uno che ha sempre fame di vittorie. A volte la voglia di vincere è stata pure troppa e lo ha indotto in errore, come nel 2015, però è maturato e nel 2016 lo abbiamo visto.

 

Matteo Bellan (segui @TeoBellan su Twitter)