MotoGP: a Capodanno i piloti mostrano i nuovi colori

Il 2017 sarà un anno ricco di novità per la MotoGP, con molti piloti che vestiranno una nuova livrea. Il cambio squadra più clamoroso è stato quello di Jorge Lorenzo che, dopo nove stagioni in Yamaha, ha scelto di tentare l’avventura Ducati. Fino al 31 dicembre tutti i piloti non hanno potuto lasciare dichiarazioni sul nuovo team, in quanto legati ad un contratto con la squadra precedente.

Ma molti piloti erano in attesa del 1° gennaio per poter esibire finalmente i nuovi colori. A cominciare da Jorge Lorenzo che su Twitter ha postato la foto di un cappuccino raccolto in una tazza firmata Ducati.

 

Il trasferimento di Jorge Lorenzo ha scatenato una reazione a catena nel mercato piloti. La diretta conseguenza ha portato Maverick Vinales a firmare per Movistar Yamaha. Nei test di Valencia ha già dato un assaggio del suo potenziale. Nel 2016 ha conquistato la prima vittoria in MotoGP con la Suzuki e sono in tanti a dirsi convinti di una sua grande stagione 2017.

Con l’arrivo di Jorge Lorenzo Ducati ha dovuto rinunciare ad Andrea Iannone. Il pilota di Vasto ha firmato con il team Suzuki Ecstar, dove si ritroverà al fianco del rookie Alex Rins.

Dopo due stagioni in Suzuki Aleix Espargaro è stato ingaggiato dall’Aprilia con l’obiettivo di proseguire lo sviluppo e lottare per la top 10. Su Twitter il pilota spagnolo ha postato una foto con il cappellino della sua nuova squadra, mentre è in compagnia di sua moglie.

Cambio di livrea anche per Alvaro Bautista che, dopo due stagioni con Aprilia, vestirà i colori del team Aspar che su Twitter gli dà il benvenuto ufficiale.