F1, Ricciardo: “Vettel nemico di se stesso per la frustrazione”

Sebastian Vettel Daniel Ricciardo
Sebastian Vettel e Daniel Ricciardo (©Getty Images)

Daniel Ricciardo e Sebastian Vettel si conoscono, hanno condiviso il box Red Bull nel 2014 e hanno un rapporto di reciproco rispetto.

Sicuramente il tedesco quattro volte campione del mondo non fu contento di essere battuto dal collega due anni fa, quando guidarono la stessa vettura. E forse anche quel fatto lo spinse ad andare in Ferrari. Seb ha coronato il suo sogno di vestire la tuta rossa, ma adesso punta a vincere il titolo. Anche Ricciardo, che ha un compagno ostico come Max Verstappen, ha il medesimo obiettivo.

Entrambi hanno le qualità per poter vincere nei prossimi anni, ma molto dipenderà dalle loro monoposto. La Mercedes è stata superiore nelle ultime stagioni, un vero dominio. Cambierà qualcosa nel 2017? Chissà…

Daniel Ricciardo parla di Sebastian Vettel

Intanto Daniel Ricciardo nell’intervista rilasciata a The Age, ha avuto modo di parlare proprio di Sebastian Vettel. Per lui ha speso elogi, ma ha anche evidenziato alcuni difetti. Queste le sue parole: “E’ unico. E’ uno di quelli che probabilmente più vive e respira questo sport per essere campione del mondo. Non è una brutta cosa, ma quando le cose non vanno come desidera è frustrato.

L’australiano ha approfondito il discorso sul suo ex compagno, spiegando che le aspettative sul suo passaggio in Ferrari sono state in parte disattese e che ciò genera della frustrazione negativa: “Ha vissuto un sogno con la Red Bull, uno dei migliori periodi della storia, quattro titoli. Però probabilmente si aspettava di avere un periodo da sogno anche in Ferrari, ma non è andata ancora come voleva. E’ frustrante, ma lui è un super talento. Penso che a volte il suo peggior nemico sia se stesso a causa della frustrazione”.

E’ vero, quando le cose non vanno bene Vettel è parecchio nervoso e incappa anche in qualche errore. Ci sta, anche se è un aspetto su cui un campione come lui deve lavorare per migliorare. Il 2017 può essere l’anno del riscatto, Mercedes e Red Bul permettendo.