Mick Schumacher, ufficiale: nel 2017 in F3 col team Prema

Mick Schumacher
Mick Schumacher (©getty images)

Adesso è ufficiale: Mick Schumacher nel 2017 correrà il Campionato Europeo di Formula3. Ad accompagnarlo in questo salto dalla Formula4 sarà sempre il team Prema, italiano, per cui ha corso già nel 2016.

Per il figlio d’arte si tratta di un altro balzo in avanti della sua carriera. Dopo il doppio secondo posto in Italia e Germania, nei rispettivi campionati di F4, il pilota 17enne è pronto per una nuova esperienza più impegnativa. Un’avventura che lo potrebbe avvicinare ulteriormente alla Formula1, l’obiettivo finale di ogni driver che intraprende questa carriera. Saranno i risultati a dire quale sarà il valore del ragazzo in pista

Queste le parole del giovane Mick Schumacher dopo l’ufficializzazione del suo passaggio in F3: “La Formula 3 rappresenta per me un passaggio ideale e sono entusiasta del programma per il nuovo anno. Sono felicissimo di restare con Prema: il team è estremamente professionale e potrò imparare ancora tantissimo. La prossima stagione sarà sicuramente impegnativa, ma i test che abbiamo affrontato nelle scorse settimane hanno messo in luce quanto la vettura di Formula 3 sia divertente da guidare. Non vedo l’ora che cominci il 2017!”

Il talentuoso pilota tedesco è molto motivato. Vuole dimostrare di essere all’altezza del nuovo campionato in cui andrà a correre e di poter avere qualcosa in più de rivali. Essendo il figlio di una leggenda dell’automobilismo sportivo, ci sono sempre tante pressioni e aspettative. Lui vuole viversi la sua carriera in tranquillità e dimostrando il suo valore, senza essere considerato solo il “figlio di”. Alla fine i risultati parlano e non mentono.

Nel 2016 Schumacher junior ha vinto 10 gare tra Italia e Germania, facendo intravedere grandi qualità. Ovviamente adesso è venuto il momento del salto di qualità e di far vedere ulteriormente quanto vale. Sembra avere il potenziale giusto per poter diventare un ottimo driver, però adesso è presto per sbilanciarsi. Conta la pista.