Volkswagen Golf R 2017: la compatta più potente di sempre

Volkswagen Golf R 2017 (foto Volkswagen)

La tanto attesa sportiva di casa Volkswagen è finalmente pronta al debutto, assieme a molte altre novità. Ecco infatti una delle prime foto della Golf R 2017, ultima arrivata della serie con un motore più potente e migliori prestazioni.

Dopo aver tenuto a battesimo la Volkswagen Golf GTI 2017 e, in un secondi momento, il restyling della versione pulita della famiglia, la e-Golf a zero emissioni, il costruttore tedesco amplia ulteriormente l’offerta. La nuova Volkswagen Golf R sarà lanciata sul mercato nell’anno che sta per cominciare, assieme alle versioni a trazione integrale e alla 1.0 TSI tre cilindri. Dopo le prime anticipazioni delle scorse settimane, la Casa di Wolfsburg amplia così l’offerta di tre, cinque porte e Wagon con motorizzazioni inedite.

 

I punti di forza

La Volkswagen Golf R 2017 monta il motore 2.0 TSI della versione precedente, ma potenziato di 10 cavalli e 20 Nm. In tal modo la sportiva a trazione integrale può raggiungere i 310 cavalli di potenza e 400 Nm di coppia massima, schizzando da 0 a 100 km/h in soli 4,6 secondi. Come da tradizione della Casa, saranno disponibili sia le versioni con cambio manuale, sia le automatiche con doppia frizione DSG. Non solo: la trazione integrale sarà disponibile anche sulla Volkswagen Golf 2.0 TDI 4Motion da 150 cavalli mentre tra le novità più importanti per il mercato si segnala l’arrivo della nuova entry level Volkswagen Golf 1.0 TSI. La vettura è spinta dal tre cilindi turbo a iniezione diretta da 85 cavalli e, stando ai dati dichiarati dal costrittore, garantisce consumi pari a 4.8 litri ogni 100 chilometri percorsi.

Per il resto, la nuova Volkswagen Golf R si presenterà con le stesse novità riscontrate sul resto della gamma, come i gruppi ottici rinnovati con LED a intermittenza dinamica e i paraurti rivisti e corretti. All’interno la Casa di Wolfsburg proporrà nuove rifiniture per la plancia, con un quadro strumenti digitale e l’innovativo sistema Discovery Pro con schermo touch da 9,2 pollici che può essere gestito tramite comandi gestuali.