Nome in codice Ferrari: l’ultima sorpresa di Apple

No alle Apple Car
Apple logo (© Getty Images)

Nome in codice Ferrari. Così si chiamerà, secondo le ultimissime indiscrezioni, il nuovo Apple iPhone 8, un prodotto che dovrebbe introdurre importanti novità sia sul fronte hardware che software.

Al lancio sul mercato dei nuovi #iPhone 8 mancano ancora diversi mesi, ma gli appassionati di tecnologia già non parlano d’altro. Ad attirare l’attenzione, oltre alla presenza di uno schermo OLED su uno dei 3 devices che la Casa di Cupertino ha messo in cantiere, è appunto il nome di battesimo del gioiellino. A questo proposito, il social network cinese Sina Weibo ha rivelato che il suo nome in codice è niente meno che Ferrari.

 

Un prodotto esclusivo e vincente

I tre dispositivi cui sta lavorando Apple, chiamati D20, D21 e D22, dovrebbero corrispondere agli iPhone 7s, 7s plus e iPhone 8. E se i primi due ripercorranno – sempre second i rumour –  la tradizione della casa anche nelle specifiche tecniche, con un pannello LCD, l’iPhone 8 introdurrà grandi novità, e il progetto sarebbe stato ribattezzato Ferrari proprio a rimarcare quanto la Casa di Cupertino tenga a lanciare un prodotto esclusivo e vincente.

Tra i segni caratteristici di questo smartphone spiccherà lo schermo OLED inserito in un design borderless e con i profili curvi, oltre alla probabile sostituzione del tasto fisico home e relativo lettore di impronte digitali, per lasciare il posto a un lettore integrato nello schermo. Un’altra “chicca” potrebbe essere la scheda logica, suddivisa in due parti per garantire una migliore gestione dello spazio e un profilo ancor più sottile. Sul processore, invece, non si hanno ancora notizie certe, ma dovrebbe trattarsi di un chipset della famiglia A11. Con questi “numeri”, alla Casa di Maranello l’abbinamento farà senz’altro piacere. D’altro canto, Ferrari e Apple sono due aziende molto vicine: nel Cda di Maranello siede dal 2012 il Senior Vice President of Internet Software and Services dell’azienda, di Cupertino, e la prima auto a essere dotata del sistema CarPlay fu proprio una Rossa, la FF. Ad maiora!