F1, Valtteri Bottas: “Voglio vincere il Mondiale”

Valtteri Bottas
Valtteri Bottas (©Getty Images)

Mercedes ha trovato l’accordo con Williams e Valtteri Bottas. Dal Mondiale 2017 il finlandese salirà al volante della monoposto iridata per sostituire il dimissionario Nico Rosberg. Dopo quattro stagioni con il team di Grove l’obiettivo numero uno sarà conquistare la prima vittoria in carriera.

Valtteri Bottas ha dimostrato più volte di avere la stoffa del campione, pur penalizzato da una vettura non all’altezza della situazione. Su di lui erano cadute le attenzioni della Ferrari nella stagione 2015, ma poi l’affare non è andato in porto. I vertici di Maranello hanno preferito riconfermare Kimi Raikkonen, ma è bastata l’attesa di una stagione per trovare una monoposto competitiva. Manca l’ufficialità, ma l’approdo in Mercedes sembra ormai scontato, con Felipe Massa pronto a tornare al comando della Williams.

Bottas-Mercedes, manca solo l’ufficialità

Dal 2013 ad oggi ha conquistato 9 podi in 77 gare, manca il gradino più alto del podio. E dato che la fortuna aiuta gli audaci l’addio di Rosberg gli ha aperto scenari che sembravano impossibili. Alcune settimane fa Valtteri Bottas, in un’intervista ad ‘Autosport’, aveva messo in chiaro un concetto: “Non ho dubbi in me stesso e so che sono in grado di vincere le gare. E’ come se avessi bisogno della macchina giusta. E’ un progetto futuro che vogliamo realizzare, si spera il più presto possibile. So che se ho una macchina che è vicina ad essere la macchina migliore posso vincere”.

Fino a un mese fa mai avrebbe immaginato di avere l’opportunità di salire al volante della Mercedes. La coppia Rosberg-Hamilton sembrava destinata a perdurare a lungo, ma in Formula 1 l’effetto sorpresa non manca mai. “Non si sa cosa riserva il mercato piloti e quanti posti sono disponibili negli altri team – ha aggiunto Valtteri Bottas -. Il mio primo obiettivo è quello di vincere una gara, e, ovviamente, poi un giorno il campionato del mondo. Speriamo accada con la Williams, ma se non sarà possibile sono pronto a cambiare i piani”. Detto fatto.