F1, clamoroso ritorno di Massa in Williams se parte Bottas

Felipe Massa
Felipe Massa (©Getty Images)

Il campionato 2016 di Formula1 potrebbe non essere stato l’ultimo di Felipe Massa. Nonostante l’annunciato ritiro dal Grande Circus delle quattro ruote, il brasiliano potrebbe fare dietrofront e tornare subito al volante.

Il motivo? Il possibile trasferimento di Valtteri Bottas alla Mercedes. La scuderia di Stoccarda è in grande pressing per assicurarsi il pilota finlandese come sostituto di Nico Rosberg e nuovo compagno di Lewis Hamilton. Qualche giorno fa sembrava non ci fossero speranze che si concretizzasse l’operazione. Ma pare che la casa tedesca abbia toccato i tasti giusti per convincere la Williams.

F1, Felipe Massa torna in Williams?

La scuderia di Grove era inizialmente restia a far partire Bottas, perché non voleva privarsi di un driver esperto e non intendeva formare un team con soli giovani. Infatti è noto da tempo l’ingaggio di Lance Stroll e la prospettiva di affiancargli un altro pilota giovane, come per esempio Pascal Wehrlein, non era gradita.

La Williams vuole avere obbligatoriamente un pilota esperto. Era circolato il nome di Jenson Button, altro che ha annunciato il ritiro, ma che ha un contratto con la McLaren per fare da uomo immagine e aiutare lo sviluppo della monoposto. Difficile ingaggiarlo. Mentre è rispuntata a sorpresa l’ipotesi di un ritorno di Felipe Massa.

E’ stata Claire Williams, la team principal, ad aprire a un rientro del brasiliano nel team di Grove. Queste le sue parole rilasciate all’emittente britannica BBC: “Se dovessimo consentire a Valtteri di andarsene, lo faremmo solo se avremo a disposizione un’alternativa di esperienza e credibile, qualcuno come Felipe Massa per esempio”.

Anche secondo la stampa inglese è molto concreta la possibilità che Massa torni in Williams. Il Telegraph parla persino di contatti già avviati tra le parti. Entro la fine del 2016 la situazione potrebbe risolversi. Se l’ex Ferrari accetterà la proposta di ritorno, allora Bottas potrà andare in Mercedes. Diversamente, il finlandese resterà con il team inglese e Toto Wolff dovrà probabilmente ripiegare su Wehrlein come sostituto di Nico Rosberg.

 

Matteo Bellan (segui @TeoBellan su Twitter)