Mario Balotelli conquistato dall’Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio

15401164_1124970554280803_214245269311982848_nMario Balotelli si è lasciato catturare dal fascino della Alfa Romeo Giulia. L’attaccante del Nizza ha voluto aggiungere la berlina color rosso fiammante alla sua lussuosa collezione di supercar, optando per la versione top Quadrifoglio.

Super Mario, che attualmente gioca nella Ligue 1, ha acquistato l’Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio per una cifra di 81.000 euro. E’ andato di persona a ritirare l’auto, come dimostra uno scatto sulla pagina Facebook della concessionaria Motor Village France di Le Cannet. Andrà ad aggiungersi alla sua collezione provata, che comprende anche un’Audi R8, una Ferrari 458 e F12 Berlinetta, una Bentley Continental GT e una Nissan GT-R.

La pluripremiata vettura del Biscione certo non sfigura tra le supercar degli altri marchi e nulla ha da invidiare. Con il suo possente motore V6 biturbo da 2,9 litri, in grado di erogare 510 CV e 600 Nm di coppia massima, associato a un cambio manuale a sei marce o automatico a otto rapporti. L’Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio può toccare la velocità massima di 310 km/h con uno scatto da 0 a 100 km/h in 3,9 secondi. Tra meno di un mese l’intera gamma di Giulia sarà disponibile sul mercato statunitense e anche lì, ne siamo certi, conquisterà un folto pubblico.

Una berlina per i numeri uno

Con un rapporto peso / potenza di soli 2,99 kg per cavalli è tra le più prestanti del segmento. L’utilizzo di materiali compositi quali ad esempio la fibra di carbonio, materiale che riveste tetto, cofano, spoiler anteriore, minigonne e nolder posteriore, aiuta a contenere il peso ed a garantire una leggerezza inedita. Anche i dischi freno sono in materiale composito, ovvero in carboceramica, così come il guscio dei bellissimi sedili realizzati dalla Sparco.

Non è certo un caso che abbia ricevuto oltre una ventina di premi e riconoscimenti internazionali. Basti pensare al titolo “Auto dell’Anno” assegnatole dalla prestigiosa rivista Top Gear. Inoltre l’Alfa Romeo Giulia è tra le dieci finaliste del rinomato premio ‘Car Of The Year 2017’. Il nome della vincitrice sarà reso noto al prossimo Salone di Ginevra e la nostra Giulia sembra essere in pole position.