F1, Ecclestone: “Hamilton nel 2017 doppia tutti”

Bernie Ecclestone
Bernie Ecclestone (©Getty Images)

Bernie Ecclestone spera di vedere un pilota forte al posto di Nico Rosberg, per arginare lo strapotere di Lewis Hamilton. Il boss del Circus è un grande tifoso del pilota Mercedes, ma il rischio è di avere GP a senso unico. E premonizza: “Verstappen è l’unico che può dargli fastidio”.

Tecnici e manager della Formula 1 hanno la mente già rivolta al 2017. Nelle ultime ore a tenere desta l’attenzione è il nome del sostituto di Nico Rosberg. Dopo l’addio del campione Mercedes è in difficoltà per trovare un pilota all’altezza della situazione. Valtteri Bottas è vincolato alla Williams ma prosegue il tavolo delle trattative, la soluzione di scorta è Pascal Wehrlein.

“Vorrei un pilota forte al fianco di Hamilton perché nessuno comprerebbe i biglietti per un Gran Premio o vedrebbe una gara dove Lewis prende, va via e doppia tutti. Sarebbe un male per tutti – ha dichiarato Bernie Ecclestone a Sky Sport -. Non c’è possibilità di vedere Vettel o Alonso in Mercedes perché entrambi sono sotto contratto, e se come dicono è vero che Fernando è stato un problema allora, anche con Hamilton, sarebbe stato uno sbaglio ingaggiarlo. Per questo credo che non ci abbiano realmente provato”.

Hamilton tra Bottas e Verstappen

Il pilota finlandese della Williams è l’unico pilota di spessore a poter salire sulla Mercedes nel 2017. La trattativa sembra avviata, ma l’esito negativo sembrerebbe quasi scontato. “Bottas è un pilota competitivo, ma credo che nessuno possa battere Lewis – ha aggiunto Ecclestone -. Il conflitto di interessi di Toto Wolff, che è il manager di Valtteri, non interessa a Hamilton a meno che non diventi palese che Bottas sia aiutato”.

Ma il patron del Circus sembra non avere dubbi su un’altra stagione dominata dalla scuderia anglotedesca e Lewis Hamilton. “Non so se la Mercedes vincerà il titolo costruttori nel 2017, ma sicuramente quello piloti, spero di sbagliarmi completamente sulle mie previsioni per il Mondiale, e spero che chi si si siederà al fianco di Hamilton lo possa battere o lo batta, ma non credo che succederà”. L’unico a potergli dare qualche piccolo fastidio è Max Verstappen: “Nessuno può battere Lewis ma forse Max sulla stessa macchina può dargli fastidio”.