F1, Toto Wolff: “Wehrlein è il nostro Alonso”

Pascal Wehrlein
Pascal Wehrlein (©Getty Images)

Mercedes non riesce ad arruolare un big per sostituire Nico Rosberg. Il team più veloce della Formula 1 nulla può contro i contratti blindati e ora che il campionato è concluso. Il nome più accreditato resta il solito Pascal Wehrlein, dopo aver trovato le barricate sulla strada che porta a Fernando Alonso.

Toto Wolff non ha mai nascosto la sua grande ammirazione per il pilota della McLaren. Ma l’assalto allo spagnolo potrà andare a buon fine non prima del prossimo anno, visto che il suo contratto scadrà a fine 2017. Per il 2016 Mercedes dovrà accontentarsi di Wehrlein e le dichiarazioni del team principal sembrano quasi un preannuncio ufficiale. “Vedo un parallelo tra Fernando e Pascal. Grande velocità e talento, grande ambizione, socievole, capace di creare empatia con le persone importanti. Abbiamo un mini-Fernando qui”, ha detto Wolff al quotidiano ‘Marca’.

Wehrlein sostituto “naturale” di Rosberg

Non c’è paragone per titoli conquistati, ma il giovante driver tedesco sembra avere le carte in regola per un futuro di trionfi. Inoltre ha effettuato molti test con le nuove gomme Pirelli 2017, un’esperienza lunga ben 3.248 km. Un dettaglio non da poco, visto il cambiamento di regolamento previsto per il prossimo Mondiale. A spingere verso Pascal Wehrlein anche Lewis Hamilton che, in un video postato sui social, ha dichiarato ermeticamente: “Volevo solo farvi sapere che ci sarà una partnership ancora più forte l’anno prossimo e ci auguriamo di poter lottare per il campionato di nuovo”.

Valtteri Bottas rappresenterebbe una buona opzione, ma Williams non vuole privarsi del suo giovane fuoriclasse. ” Valtteri è un pilota amabile e intelligente, molto veloce. Ma è destinato a restare in Williams, Claire Williams e il suo team si basano su di lui”. Ormai tutte le strade sembrano portare ad una sola scelta. “L’ex pilota di Formula 1 Martin Brundle dice: “In queste condizioni vedo alla fine solo una possibilità – ha detto l’ex pilota Martin Brundle -: affidare la vettura di Nico Rosberg a Pascal Wehrlein“.