McLaren blinda Alonso: “Ha un contratto”. Mercedes: “Non lo scartiamo”

Fernando Alonso
Fernando Alonso (©Getty Images)

Quello di Fernando Alonso è un nome che circola insistentemente in questi giorni, quando si parla del sostituto di Nico Rosberg in Mercedes.

Il ritiro del campione del mondo in carica della F1 ha lasciato libero un sedile molto ambito. Praticamente tutti vorrebbero guidare la macchina che in questi anni ha dominato i vari campionati. Uno come lo spagnolo, che ha vinto due titoli e ne ha sfiorati altri tre, sarebbe l’ideale per mettere al fianco di Lewis Hamilton un altro pilota competitivo e in grado di vincere. Sicuramente il rischio di tensioni c’è e in passato i due ne hanno avute, però sarà la scuderia di Stoccarda a dover ben valutare il profilo maggiormente adatto.

McLaren vuole trattenere Alonso

In tutto questo non bisogna dimenticare che c’è la McLaren e che c’è pure un contratto che Fernando Alonso ha firmato con scadenza dicembre 2017. Non è ancora dato sapere che clausole di svincolo ci possano essere all’interno dell’accordo che fu sottoscritto nel dicembre 2014. Però è certo che la scuderia di Woking vuole tenere il proprio driver e non farselo soffiare.

Zak Brown, nuovo direttore esecutivo della McLaren, ha affrontato l’argomento ai microfoni di Sky Sports F1. Queste le sue dichiarazioni: “Abbiamo un contratto con Fernando e lui è molto felice. Ovviamente lui vuole vincere le gare, ma anche noi, e non siamo preoccupati da quello scenario (l’addio del pilota, ndr). Siamo tranquilli”.

Non c’è dunque preoccupazione del team inglese in merito a un possibile divorzio da Alonso. Si parla di contatti che la Mercedes avrebbe avviato con l’asturiano e Toto Wolff non ha escluso che possa essere proprio lui il futuro compagno di Lewis Hamilton. A Bild am Sonntag, infatti, ha dichiarato: “Fernando, per la sua posizione in Formula 1, ha una storia. Noi combattiamo per vincere e difendere il nostro titolo costruttori. Non escludiamo nessuno, non lo scartiamo”. I giochi non sono ancora chiusi per trovare il sostituto di Nico Rosberg.