MotoGP, Marc Marquez festeggia all’Honda Racing Thanks Day

Marc Marquez
Marc Marquez (©Getty Images)

Marc Marquez e Dani Pedrosa protagonisti nel weekend all’Honda Racing Thanks Day sul circuito di Motegi. La stessa pista in cui il primo ha conquistato il titolo MotoGP 2016 in questa stagione.

Un evento a cui hanno partecipato tanti altri piloti che guidano per la Honda in vari sport motoristici. Per esempio sono stati presenti Fernando Alonso, Jenson Button, Stoffel Vandoorne, Evgeny Bobryshev e altri ancora. Un appuntamento ormai divenuto consuetudine per la prestigiosa casa di Tokio.

Marquez ha colto l’occasione per festeggiare nuovamente il Mondiale vinto quest’anno, anche se i più grandi festeggiamenti sono stati già fatti. Però è inevitabile che in simili occasioni vengano ribaditi i successi del marchio giapponese e dunque non può non essere menzionato quando fatto dal pilota HRC in MotoGP.

Queste le sue dichiarazioni dal Giappone, riprese dal noto portale Speedweek: “E’ sempre un onore essere qui e trascorrere con le persone dell’azienda un paio d’ore di relax. E’ un buon evento, il che significa un sacco di divertimento sia per i tifosi e per noi, perché abbiamo la possibilità di scambiare opinioni con piloti provenienti da altre serie e discipline”.

Per lo spagnolo l’Honda Racing Thanks Day è l’occasione per confrontarsi anche con colleghi di altri sport motoristici, diversi da quello che pratica lui ma sui cui è comunque interessanti informarsi. Marquez ha concluso nella seguente maniera il suo intervento all’evento di Motegi: “Per qualcuno che ama così le moto, come me, si tratta di un week-end fantastico! Quest’anno è un po’ speciale, perché posso qui festeggiare il mio titolo su questa pista dove l’ho vinto. Non vedo l’ora di tornare qui l’anno prossimo”.