Monza Rally Show, Valentino Rossi-Carlo Cassina contro tutti

photo Facebook
photo Facebook

Valentino Rossi sembra subito in splendida forma durante le prove libere del Monza Rally Show. Nella giornata di giovedì i piloti hanno cominciato a prendere confidenza tra le curve realizzate sul circuito brianzolo, ma da oggi si fa sul serio con le prime Prove Speciali.

Il campione di Tavullia è sicuramente tra i favoriti per la vittoria nel week-end, ma prima dovrà vedersela con il rallysta spagnolo Dani Sordo e la sua Hyundai i20 WRC. Senza dimenticare il pluricampione di Motocross Tony Cairoli, che potrebbe dare filo da torcere con la Citroen DS3 WRC. Da oggi si parte con le Prove Speciali e ancora una volta ci sarà Carlo Cassina al fianco di Valentino Rossi, venti anni di esperienza con i rally, compagno di squadra tra gli altri di Piero Liatti, Dario Cerrato, Miki Biasio.

Una concorrenza agguerrita contro il Dottore

Il Monza Rally Show non è una semplice sfilata di piloti, si tiene in un periodo di pausa da tutte le corse, ma non è certo un semplice passatempo. Valentino cercherà di fare la ‘manita’ e vincere la sua quinta edizione dopo l’ultimo trionfo nel 2015, ma la concorrenza diventa sempre più agguerrita. Dani Sordo ha già vinto nel 2013 e ha una gran voglia di ripetersi. Tony Cairoli, affiancato dal co-pilota Danilo Fappani, l’anno scorso ha trionfato nel Master Show, togliendo al Dottore il piacere del bis.

In pista ci saranno anche i fratelli Brivio, da tenere d’occhio dopo il podio della passata edizione. Poi tanti giovani che hanno voglia di mettersi subito in mostra. Vedi Andrea Locatelli, il pilota bergamasco che il prossimo anno debutterà in Moto2 con Italtrans, al volante di una Ford Fiesta R5. Il conto alla rovescia è terminato, i motori sono stati accesi e il Monza Rally Show è pronto a regalare un fine settimana di grandi emozioni.