MotoGP, Marc Marquez: “Rossi e Vinales miei rivali nel 2017”

Marc Marquez
Marc Marquez (©Getty Images)

Marc Marquez si gode questo periodo di vacanza dopo aver vinto il campionato MotoGP 2016, il terzo nella classe regina e il quinto totale nel Motomondiale. Un anno fantastico per lui, che non era tra i favoriti a inizio stagione.

Nonostante la pausa in corso, un pensiero rivolto al 2017 c’è sempre. Lo spagnolo sa che non deve adagiarsi sugli allori. Lui e Honda devono lavorare sempre al massimo per vincere, anche perché ci sono avversari molto forti. C’è una Yamaha con tanta voglia di riscatto e due piloti come Valentino Rossi e Maverick Vinales molto temibili. C’è una Ducati che con Jorge Lorenzo punta a tornare in alto dopo l’era di Casey Stoner. E c’è anche Suzuki, che con Andrea Iannone proverà a stupire.

Marc Marquez parla del 2016 e del 2017

Marc Marquez è stato protagonista in Spagna di un evento di motocross per giovani talenti. Si è comunque concesso ai microfoni dei giornalisti per fare alcune considerazioni sul passato campionato e sul futuro. Il pilota Honda a Sky Sport ha indicato il nodo cruciale della stagione 2016: “E’ stata importante la gara di Aragon, perché c’era Valentino che andava forte e rosicchiava qualche punto. Era importante vincere là e arrivare al tris di gare asiatiche con un vantaggio più grande”.

Successivamente si è parlato dell’atteggiamento più ragionato e meno aggressivo che lo spagnolo ha avuto quest’anno, rispetto al passato. Un mutamento mentale che ha pagato e che Marquez spiega così: “La mia mentalità da ragioniere è stata messa in atto per le difficoltà che avevo avuto nel pre-campionato, avevo visto che dovevo cambiare se volevo lottare per vincere il titolo. Però un campione non può sempre andare piano piano, qualche volta serve rischiare. Se quando rischi cadi, sei al punto dell’anno scorso. Ma quest’anno è andata bene”.

Infine si affronta il tema inerente il titolo mondiale MotoGP 2016 e chi viene chiesto se Jorge Lorenzo potrà lottare per esso: “Io dico che è possibile che vinca la prima gara e anche altre. Lottare per il Mondiale non lo so. Vinales? Sì, lotta per il titolo. Lui e Valentino Rossi saranno molto forti il prossimo anno”. Marquez ha le idee chiare su chi saranno i suoi avversari.

 

Matteo Bellan (segui @TeoBellan su Twitter)