Sesso in auto, italiani primi in Europa

(foto dal web)
(foto dal web)

Da uno studio condotto dalla Citroen un curioso primato per l’Italia con gli abitanti del nostro Paese che risultano i primi in Europa per quanto riguarda il sesso in auto.

La casa francese ha portato avanti uno studio insieme alla CSA Research intervistando un campione di persone che avessero più di 15 anni. I Paesi presi in considerazione sono stati Germania, Spagna, Francia, Italia, Polonia, Portogallo e Regno Unito ed è stato chiesto agli intervistati quale fosse la loro vita in auto, quali attività facessero sia nelle vesti di guidatore che di passeggero.

Gli italiani sono risultati quelli che passano più tempo in automobile rispetto agli altri. Si è infatti arrivati alla conclusione che la media del tempo passato nella propria auto durante la propria vita dai cittadini europei è di circa 4 anni ed un mese. Un tempo che aumenta sensibilmente quando si parla dei cittadini del nostro bel Paese, arrivando a 5 anni e 7 mesi. L’attività che è risultata più condivisa dagli italiani all’interno dell’abitacolo è quella di ascoltare la musica che supera di poco quella di cantare.

Simpatica anche la risposta che hanno dato in molti che hanno confessato, in caso di viaggio in solitaria, di parlare con il cruscotto dell’auto. Molte donne intervistate per questo sondaggio hanno confessato di passare diverso tempo in auto anche per terminare di truccarsi quando non erano riuscite ad ultimare il lavoro in casa prima di uscire. Il primato che più incuriosisce però, come detto precedentemente, è quello del sesso in auto. Gli italiani infatti staccano nettamente gli altri cittadini d’Europa e si dimostrano gli amanti più assidui all’interno della propria automobile. Non è mancato chi però ha definito la propria vettura anche un luogo di litigi o di sfogo per piangere.